I giovani camosci valtellinesi si mettono in luce a Nasego nella prova internazionale under20 riservata alle rappresentative di Italia, Repubblica Ceca e Slovenia. Annullati i Campionati Europei e Mondiali, questa è stata l’unica opportunità per i nostri junior di indossare la maglia della nazionale. Vittoria netta per gli azzurrini che a livello maschile hanno fatto tripletta: agile vittoria per Alain Cavagna (Atl. Valle Brembana) che è salito sul podio in compagnia dei valtellinesi Alessandro Crippa (Atl. Alta Valtellina) e Alessandro Rossi (AS Lanzada). Nella classifica per nazioni l’Italia è prima nel maschile, mentre nella prova femminile la migliore delle azzurre è Elisa Pastorelli (Atl. Lecco Colombo Costruzioni) quarta al traguardo.

Domenica 4 settembre hanno gareggiato anche le categorie assolute e master, nella competizione che assegnava i titoli italiani di lunghe distanze. Nella prova in rosa, Elisa Sortini (Atl. Alta Valtellina) conduce una gara coraggiosa che le permette di conquistare il 3° posto assoluto, alle spalle dell’irlandese Sarah McCormack e della giovane Francesca Ghelfi, e il titolo italiano tra le master A. A livello maschile, nella gara vinta dal francese Sylvain Cachard, il campione mondiale master 50 Dario Martocchi (Amici Madonna della neve Lagunc) si conferma imbattibile tra i master B e si porta a casa la maglia tricolore. Da citare anche il 4° posto tra i master A di Giovanni Tacchini (Team Valtellina).

Foto Guberti

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *