In provincia di Sondrio sono sbocciati due nuovi talenti nel mondo dell’atletica. Già lo scorso anno si erano messi in luce: uno conquistando la maglia azzurra e il secondo posto ai campionati italiani di corsa in montagna, l’altra portandosi a casa il titolo regionale nei 2000 siepi. Il 2020 è iniziato per entrambi nel migliore dei modi. Sui prati delle corse campestri hanno gareggiato anche contro avversari del settore assoluto o in cross di livello nazionale. Segnatevi questi nomi perchè se continuano così ci regaleranno molte soddisfazioni: Matteo Bardea, tesserato per la Sportiva Lanzada, classe 2003, allenato da Gianni Fransci e la sua coetanea Greta Contessa, tesserata per il GP Santi Nuova Olonio, allenata da Ivano Paragoni. Il 16 febbraio entrambi gareggeranno con la maglia della Lombardia al Cross Alà dei Sardi  – Memorial Elisa Migliore, cross imperniato sulla sfida tra le rappresentative regionali di Sardegna, Lombardia, Piemonte e Canton Ticino. La competizione a squadre coinvolgerà quattro gare: allievi, allieve, juniores maschile e juniores femminile.  La Lombardia torna con grande piacere in Sardegna non solo perché lo scorso anno conquistò il successo per rappresentative (con le vittorie individuali di Moad Razgani e Susanna Marsigliani tra gli Under 18 e Alain Cavagna tra gli Under 20), ma anche perché nella località sarda si respira aria di storia del cross e per l’eccellente lavoro della società organizzatrice ASD Alasport. Per la cronaca, nel 2019 parteciparono a questa manifestazione la malenca Katia Nana e la chiavennasca Cristina Molteni, rispettivamente 2^ e 4^ al traguardo nelle juniores.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *