Matteo Bardea

Meno di un mese al via della International U18 Mountain Running Cup del 24 agosto a Susa, a Torino, località che torna così ad ospitare una manifestazione internazionale di corsa in montagna dopo i Mondiali Master della specialità svoltisi nel 2016. Proprio a Susa la WMRA celebrò nel 2006 la prima edizione della rassegna dedicata ai giovanissimi, dando veste istituzionale ad un incontro per nazioni che dal 2003 l’Atletica Susa aveva deciso di organizzare in memoria di Marco Germanetto, più volte tricolore giovanile in montagna e su strada.

I PARTECIPANTI – Queste le 13 nazioni che hanno dato la loro adesione all’evento, Italia compresa: Francia, Galles, Inghilterra, Irlanda, Irlanda del Nord, Polonia, Repubblica Ceca, Scozia, Slovenia, Turchia, Ungheria, USA. Lo scorso anno l’Italia a Lanzada (Sondrio) ha conquistato il primo posto con la squadra femminile e il bronzo con quella maschile. Quest’anno il team azzurro sarà composto al maschile da Matteo Bardea (Sportiva Lanzada – Nella foto allegata) – già medaglia d’argento ai campionati italiani di corsa in montagna categoria allievi -, Massimiliano Berti (Sa Valchiese), Devid Caresani (Atl. Tione) e Mattia Zen (Cus Insubria), e al femminile da Luna Giovanetti (Atl. Valle di Cembra), Lisa Kerschbaumer (Sport Club Meran), Katja Pattis (Suedtirol Team) e Axelle Vicari (Pol. Sant’Orso Aosta).

Fonte: www.fidal.it

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *