Gaggi e Steffanoni nella Notte di Lanzada

Sono Alice Gaggi e Giovanni Steffanoni i vincitori del Running notturno di Lanzada, gara su strada disputata ieri sera mercoledì 3 agosto a Lanzada (Sondrio) con l’organizzazione della Sportiva Lanzada, già fautrice lo scorso anno del Campionato Italiano di staffette di corsa in montagna e pronta ad allestire la seconda edizione del Glacier Trail domenica 21 agosto.

Alice Gaggi, valtellinese portacolori della Recastello Radici Group già campionessa del mondo di corsa in montagna, si impone al termine dei cinque giri del percorso (circa 4,5 km la distanza totale) in 14:31 precedendo Cinzia Cucchi (Castelraider), seconda a oltre un minuto di ritardo (15:46). Podio per la fondista di casa, l’azzurrina della montagna Katia Nana, anch’ella battente bandiera La Recastello Radici Group e terza in 16:18; da sottolineare anche l’ottimo quarto posto di Melissa Bertolina (Atl. Alta Valtellina), allieva al primo anno.

Giovanni Steffanoni si prende invece una qualificata gara maschile: l’alfiere della Polisportiva Albosaggia, sul medesimo percorso delle donne, “brucia” in volata Federico Maione (Pro Sport Running Academy) 12:31 a 12:34. Anche in questo caso Lanzada sale sul podio con Matteo Bardea (Atl. Valle Brembana), terzo assoluto (e primo junior) in 12:48. Massimiliano Zanaboni (Atl. Valli Bergamasche), classe 1972, è eccellente quarto (12:55) a precedere un altro fondista della provincia di Sondrio come Mattia Sottocornola (Atl. Lecco Colombo Costruzioni) quinto in 13:22 mentre l’allievo Samuel Zanaboni (Atl. Alta Valtellina) è settimo in 13:54.

Nelle gare Cadetti/e (2 giri, 1850 metri circa) spicca il successo al femminile della vicecampionessa italiana studentesca dei 1000m Tabatha Spini (GP Talamona) in 5:59 a precedere altre tre giovani specialiste della corsa in montagna quali Camilla Bonariva (US Malonno, 6:06), Silvia Tirinzoni (GP Talamona, 6:24) e Chiara Vailati Camillo (Atl. Estrada, 6:27). Volata mozzafiato nella gara maschile Under 16: trionfa Yassine Jamal El Idrissi (CSI Morbegno) in 5:21 su Tommaso Farina (US San Maurizio, 5:22) e su Antonio Morabito (Pro Sport Running Academy, 5:23).

Cesare Rizzi/FIDAL Lombardia

foto Davide Vaninetti/FRV

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.