Sabato 4 settembre al Trofeo delle Regioni Master di Mondovì (Cuneo) si sono sfidate le rappresentative regionali master di Piemonte, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Marche, Sicilia, Toscana, Valle d’Aosta, Veneto e Lombardia. Quest’ultima, composta da 29 atleti e guidata dal consigliere regionale FIDAL Lombardia Virginio Soffientini, ha visto in gara anche il portacolori del GP Valchiavenna Giorgio Lerda

Alla quinta edizione dell’evento, tornato dopo un anno di stop, ha trionfato il Piemonte in entrambe le classifiche (uomini e donne) e anche nella combinata con 64 punti nei confronti di Veneto (93) e Lombardia (100). Stesso podio al maschile, con i padroni di casa a quota 32 davanti alle altre due rappresentative (40 e 48), mentre al femminile posizioni invertite per Lombardia (52) e Veneto (53) sempre alle spalle del Piemonte (32).

Il campione italiano master 70 di giavellotto Lerda, che sarà in gara anche venerdì 10 settembre a Rieti per difendere il titolo, ha ottenuto il 4° miglior punteggio della rappresentativa con quattro lanci sopra i 35 metri: 35,62 m, 35,10 m, 35,07 m, 35, 23 m la sua progressione con l’attrezzo da 500 grammi che gli ha permesso di conquistare il secondo posto di categoria e un punteggio tabellare FIDAL di 880 punti.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *