Bella serata mercoledì 12 settembre sulla pista del Campo CONI di Sondrio dove è andata in scena la 5a Riunione provinciale in pista e 11a prova del Trofeo Creval organizzata dalla Polisportiva Albosaggia. Tutte le gare in programma erano valevoli per l’assegnazione dei titoli provinciali individuali. Il risultato più di spicco, a livello di prestazione, è quello di Sofia Paganoni (CO Piateda) che si conferma saltatrice dal grande potenziale. La giovane, classe 2006, allenata da Alberto Rampa con il supporto dello studente del Liceo sportivo Nicolò Esposito, ha valicato l’asticella a 1,45 metri, misura che la proietta al terzo posto nella graduatoria regionale stagionale di categoria. Da notare che Sofia la settimana scorsa ha saltato 1,48 metri a Pescara in occasione dei Campionati nazionali CSI di atletica leggera. Buono anche il 9’48” negli 80 metri cadetti di Daniele Lanzini (CO Piateda). Negli 800 metri maschili Cristian Menghi (GS Valgerola) è l’unico a scendere sotto il muro dei 2 minuti fermando il cronometro a 1’58”81 (suo nuovo primato personale); alle sue spalle un sempre competitivo Riccardo Lerda (residente a Mese ma tesserato per l’Expandia Atl. Insieme Verona) che pur essendo master 45 ha corso il doppio giro di pista in 2’03”27, lontano dal suo personal best di 2’01”71, ma comunque tra le migliori prestazioni stagionali nazionali di categoria. Un po’ sottotono invece l’allievo Gabriele Biavaschi (GP Valchiavenna) che mette a referto un 2’01”41 (secondo al traguardo) quando quest’anno a inizio stagione è stato capace di correre la distanza in 1’58”06, crono che gli ha permesso di partecipare ai Campionati italiani ad Agropoli. Bella sfida in famiglia nei 5000 metri maschili con i gemelli Steffanoni a fare gara di testa: 15 secondi li dividono al traguardo con Saverio (15’33”83) che si mette alle spalle Giovanni (15’48”80).

A completare il podio Fabrizio Sutti (GS Valgerola), rientrante dopo lungo stop, capace, nonostante sia master 40, di correre in 16’55”18. Appassionanti come sempre le staffette: nella 3×800 ragazzi/e vittorie per il GS Valgerola (Simone Dell’Oca, Gabriele Sutti e Matteo Bottà) in 7’51”74 e GP Talamona (Marika Bianchini, Silvia e Francesca Tirinzoni) in 8’18”08, nella 3×1000 cadetti/e medaglia d’oro per il GP Talamona (Giacomo Ciaponi, Giosuè Sassella, Jacopo Daniele Ciapponi) in 9’48”15 e per l’US Bormiese (Letizia Maiolani, Chiara Bonetti e Sabrina Fiorani) in 11’19”94. Altre vittorie: salto in alto ragazzi Andrea Pelizzatti (Pol. Albosaggia/1,31 m), 80 metri cadette Sofia Mariani (Pol. Albosaggia/11”00), 800 metri assoluti femminili Diana Secchi (GP Valchiavenna/2’33”77), 5000 metri assoluti femminili Annalisa Perlini (GS CSI Morbegno/23’47”39), salto in alto assoluti maschili Vittorio Lanzini (GS Chiuro/1,78 metri).

Fotogallery: Davide Vaninetti (Facebook FotoRun Valtellina)

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *