Katia Nana

Sei chilometri e 700 metri per una prova “only up” (sola salita) al via da Piazza Roma ad Albavilla (CO) a 438 metri sul livello del mare per chiudersi sul Monte Bolettone a 1320 metri di altitudine: è il Trofeo Jack Canali, la seconda tappa della Vertical Cup all’interno dell’Eolo FIDAL Mountain Running&Trail Grand Prix che oggi consegna 100 punti preziosissimi nella challenge a punti a Francesco Puppi (atl. Valle Brembana) ed Elisa Sortini (Atl. Alta Valtellina). Puppi, iridato long distance 2017, trionfa in una giornata da tregenda completando la propria fatica sul Monte Bolettone in 37:37 e precedendo Fabio Ruga (La Recastello Radici Group) di 37 secondi in 38:14 e il rientrante pavese Tommaso Vaccina (Cambiaso Running Team) di oltre un minuto (39:01): quarto è Nicola Bonzi (Atl. Valle Brembana) in 39:30. Sortini, tricolore 2018 nel Kilometro Verticale, domina la concorrenza: 43:05 il suo tempo, 45:34 il crono dell’under 23 Alessia Scaini (Atl. Saluzzo) seconda e 48:21 il riscontro di Elisa Compagnoni (Atl. Alta Valtellina) terza.

La prova di Albavilla era anche momento di selezione per la squadra Under 20 degli Europei di Zermatt (Svizzera) in programma il prossimo 7 luglio e i “camosci” della categoria Juniores: i migliori tre al limite dei 20 anni si qualificano di diritto per la rassegna continentale. In ambito femminile Elisa Pastorelli (Atl. Lecco Colombo Costruzioni) è quarta in 48:55 e Katia Nana (Pol. Albosaggia) quinta in 49:24, entrambe precedono un’altra under 20 come Chiara Sclavo (ASD Dragonero, 50:11); tra gli uomini il pass europeo va a due lombardi come Alain Cavagna (Atl. Valle Brembana, quinto in 40:07) e Alessandro Crippa (Atl. Alta Valtellina, settimo in 40:31): tra i due si piazza un altro junior come Luca Merli (SA Valchiese, 40:22).

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *