TROFEO 373: L’ATLETICA COME UN GIOCO PER 160 ESORDIENTI

Sole cocente ed entusiasmo a mille ad infuocare il Campo Sportivo “A. Toccalli” di Morbegno sabato 4 giugno per l’11° Trofeo 373 e la Giornata Nazionale dello sport del CONI. Protagonisti 160 mini-atleti dai 5 agli 11 anni sotto gli sguardi attenti ed orgogliosi di genitori, parenti e allenatori che hanno riempito gli spalti. Tanti applausi e tifo da stadio per sostenere e galvanizzare i ragazzi che si sono cimentati in percorso e giro di pista (esordienti 5 e 8), salto in alto, 50 ostacoli e giro di pista (esordienti 10). Alla fine premi per tutti, offerti da Alamedical e L’EON Benessere, e alla top ten degli esordienti 10 coppe e le speciali medaglie realizzate dai ragazzi dell’Istituto Pinchetti di Tirano nell’ambito del progetto Brighes di Forme Cooperativa Sociale. Il Trofeo 373 è stato anche l’occasione per inaugurare ufficialmente la nuova materassina del salto in alto, acquistata grazie al progetto “Educa in rete” con Grandangolo Cooperativa Sociale.

A premiare tutti i partecipanti l’assessore allo sport del Comune di Morbegno Franco Marchini, il presidente del GS CSI Morbegno, società organizzatrice, Giovanni Ruffoni, e il referente dei Centri CONI della Provincia di Sondrio Pierandrea Speziale.

Nella speciale classifica stilata per gli esordienti 10, considerando i piazzamenti ottenuti nei 50 ostacoli, nel salto in alto e nel giro di pista, a primeggiare sono stati: Elisa Pensini (CSI Tirano), Anna Bagiotti (Pol. Albosaggia), Francesca Bellero (Pol. Albosaggia\vincitrice nel salto in alto con la misura di 1,28 m); Chiara Onofri (Atletica Alto Lario), Mercy Afoso (GP Santi\vincitrice del giro di pista), Anna Battaglia (GS Chiuro\vincitrice dei 50 ostacoli), Carolina Giugni (Pol. Albosaggia), Giorgia Manni (GP Santi), Linda Mazzoni (GP Talamona) e Anna Quadrio (GS CSI Morbegno) a livello femminile, Stefano Cipriani (GP Valchiavenna), Ben Bordoli (GS CSI Morbengo), Giulio Zecca (GS CSI Morbegno\vincitore dei 50 ostacoli e del giro di pista), Nicolò Vavassori (GP Valchiavenna\vincitore del salto in alto con la misura di 1,26 m), Ali Jamal El Idrissi (GS CSI Morbegno), Alessio Pruneddu (GP Valchiavenna), i tre portacolori della Polisportiva Albosaggia Nicola Caprari, Tommaso Paini, Stefano Cristini e Daniele Bongianni (GP Valchiavenna) a livello maschile. Il Trofeo 373 quest’anno è andato alla corazzata della Polisportiva Albosaggia che ha totalizzato 482 punti, grazie all’impegno di tutti i suoi atleti, sul 2° gradino del podio il GP Valchiavenna che per 1 solo punto ha preceduto i padroni di casa del GS CSI Morbegno.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.