Da lunedì 1 febbraio 2021 la Regione Lombardia passa nuovamente da “zona arancione” a “zona gialla“. Il cambio di colore permetterà una maggior facilità di allenamento per i nostri atleti.

Nello specifico, è possibile riprendere l’attività di allenamento per tutte le categorie, comprese quelle giovanili: è possibile allenarsi negli impianti sportivi (piste) all’aperto, senza uso di spogliatoi.

È possibile recarsi presso la pista di allenamento, anche in un comune diverso da quello di residenza, tranne nelle zone definite rosse o arancioni.

È possibile svolgere attività sportiva anche in parchi pubblici e aree attrezzate purché si evitino assembramenti e si rispetti la distanza interpersonale di almeno 2 mt.

Resta l’obbligo di consegnare ad ogni allenamento, al responsabile preposto all’ingresso del campo, il modulo di AUTOCERTIFICAZIONE multipla compilato in ogni sua parte, messo a disposizione dal Comitato Regionale Lombardia. Il modulo ha validità di 10 giorni e, per tanto, va conservato dall’associazione/società per 10 giorni.

L’ingresso agli impianti è consentito nel rispetto delle norme igieniche e del distanziamento secondo quanto stabilito dalle vigenti leggi in materia di Covid-19, a tutti i tesserati Fidal.

Ulteriori dettagli e specificazioni sono disponibili nelle linee guida atletica aggiornate al 3 dicembre 2020 disponibili al download nell’area sottostante


ALLEGATI

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *