Dopo la prima gara in pista dell’era Covid, è arrivato il momento, in provincia di Sondrio, anche per la corsa in montagna. La Rasura-Bar Bianco, giunta alla 36a edizione, è stata organizzata dal GS Valgerola domenica 13 settembre nella formula a cronometro invece che la tradizionale partenza in linea. Un centinaio i partecipanti, che hanno affrontato il percorso only up di 6,3 km che dal polifunzionale di Rasura porta dal Rifugio Bar Bianco.

Tra le donne si è nettamente imposta l’atleta di origine britannica, ma tesserata per l’Atletica Alta Valtellina, Emmie Collinge che con il tempo monstre di 30’16” è arrivata terza assoluta al traguardo dopo i primi 2 uomini e ha inflitto un distacco di 7 minuti abbondanti alla ventenne Katia Nana (Polisportiva Albosaggia/37’52”); il podio è completato da Gisella Beretta dell’Atletica Pidaggia 1958 (tempo 40’05”).

A livello maschile, nessun atleta valtellinese a podio, il dominio è tutto comasco/brianzolo con Giuseppe Molteni (Atletica Desio) che vince in 28’28”, alle sue spalle Simone Paredi (Atletica Pidaggia 1958/29’36”) e Manuel Molteni (GS Villa Guardia/30’23”). La top five è completata dai locali Diego Rossi (GP Santi/30’34”) e Filippo Curtoni (CA Lizzoli/30’42”).

Foto: Davide Vaninetti/FRV

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *