CAMPIONATO REGIONALE GIOVANILE CORSA IN MONTAGNA:

ATLETICA ALTA VALTELLINA A SPORTIVA LANZADA SUGLI SCUDI

Alla seconda prova del Campionato regionale giovanile di corsa in montagna svoltasi domenica 26 aprile u.s. a Vezza d’Oglio (BS) i giovani camosci della provincia di Sondrio hanno nuovamente dimostrato di avere fiato e gambe ben allenati sull’impegnativo e selettivo il percorso camuno predisposto dall’Atletica Vallecamonica. In particolare si sono messi in luce: Nicola Fumagalli (G.P. Valchiavenna) primo nei ragazzi, Andrea Parolo (C.O. Piateda) secondo nella stessa categoria, le ragazze Camilla Ricetti (Atletica Alta Valtellina), Serena Lazzarelli (G.P. Valchiavenna) e Milena Masolini (G.P. Valchiavenna) che hanno monopolizzato il podio di categoria, Alice Testini (C.O. Piateda) terza nelle cadette, Andrea Prandi (Atletica Alta Valtellina), Belay Jacomelli (U.S. Bormiese) e Luca Molteni (G.P. Valchiavenna) autori di una tripletta negli allievi, Francesca Majori (Atletica Alta Valtellina) seconda nelle allieve ed Eleonora Fascendini (G.P. Valchiavenna) terza nella stessa categoria. di A livello di società l’Atletica Alta Valtellina ha vinto il 1° Trofeo Comune di Vezza d’Oglio davanti a Premana e Atletica Vallecamonica, mentre il G.P. Valchiavenna è 4° e la Polisportiva Albosaggia 5ª. Nella seconda prova del Trofeo regionale Mario Crippa, a livello femminile (categorie ragazze e cadette) vittoria dell’Atletica Alta Valtellina e 4° posto per il G.P. Valchiavenna, mentre a livello maschile (categorie ragazzi e cadetti) gradino più alto del podio per l’A.S. Lanzada, 3° posto per la Polisportiva Albosaggia e 5° il G.P. Valchiavenna.

CASTELLAZZI E OLCELLI VINCONO AL GETTO DEL PESO

Patrick Olcelli
Patrick Olcelli

Continua il periodo positivo per Mattia Castellazzi (U.S. Bormiese) che, dopo aver conquistato il titolo regionale nel getto del peso categoria juniores a Busto Arsizio lo scorso marzo con la misura di 14,25 metri, si è ulteriormente migliorato con il peso da 6 kg: prima a Chiavenna con una spallata da 14,59 metri e poi a Chiari, lo scorso 25 aprile durante un meeting interregionale, con la misura di 14,62 metri (nullo, 13,44 m, 14,31 m, 14,20 m, 14,62, 14,01 m la sua serie di lanci) che gli è valsa il primo posto tra gli junior. “E’ proprio un bel momento – racconta il pesista bormiese – riesco ad esprimermi al meglio e migliorarmi di gara in gara. La preparazione per i campionati italiani di fine maggio procede regolare e spero di fare bene”. La Contea di Bormio sembra terra fertile per i lanciatori del peso, tant’è che sulle orme di Castellazzi, sempre seguito dal tecnico Giuliano Giacomella, si sta mettendo in luce un altro giovane atleta, Patrick Olcelli della categoria ragazzi che lancia un peso di 2 kg. Nel 2014 ha gareggiato due volte, prima a Sondrio poi a Chiuro, registrando le misure di 10,27 e 10,97 metri. Nella sua prima gara della stagione 2015, il 25 aprile u.s. a Nova Milanese, Olcelli ha ottenuto le ragguardevoli misure di 13,64 e 14,40 metri andando a vincere nettamente la sua gara.