MARTA PIROVANO CONVOCATA NELLA RAPPRESENTATIVA LOMBARDA PER IL QUADRANGOLARE INDOOR DI BERGAMO

Dopo il Trofeo del Nord-Ovest ospitato da Genova nel 2014 (a cui partecipò il chiavennasco Matteo Masolini) quest’anno sarà la Lombardia a essere sede di un incontro indoor per rappresentative regionali Cadetti/e: domenica 8 marzo il palazzetto di Via Monte Gleno a Bergamo ospiterà infatti il quadrangolare tra Lombardia, Piemonte, Valle d’Aosta e Canton Ticino (Svizzera). Sette le gare in programma: 60 piani, 60 ostacoli, alto, asta, lungo, triplo e una mini-prova multipla (60 ostacoli e lungo per le Cadette, 60 ostacoli e alto per i Cadetti) sia per il settore maschile sia per il settore femminile.

Ogni rappresentativa potrà schierare due atleti in ogni specialità: il fiduciario tecnico regionale Bruno Pinzin ha convocato complessivamente 43 ragazzi tra atleti di selezione e partecipanti fuori concorso. Tra loro ci sono tutti gli 11 campioni regionali di categoria appena laureatisi a Bergamo: David Zobbio (Atl. Concesio 2009) e Isabella Ragusa (Atl. Bresso) nel lungo (Zobbio a Bergamo domenica ha vinto anche i 60 piani), Adanis Cuesta (Rigoletto) nei 60 piani, Federico Piazzalunga (Brembate Sopra) e Valeria Paccagnella (Estrada) nei 60 ostacoli, Luca Cordani (Scuola Sportiva Atl. Punto It) e Lucrezia Tibiletti (NA Varese) nell’alto, Pierre Ahoua (100 Torri & Vigevano) e Marta Pirovano (Lanzada) nell’asta, Agostino Doneda (Estrada) e Amina Vailati (Estrada) nel triplo. A completare il quadro dei titolari Hanumantha Paganini (Atl. Abbiategrasso) , Riccardo Sironi (Libertas Cernuschese) e Eleonora Alberti (NA Varese) nei 60 piani, Fabio Izzo (Pianura Bergamasca) e Michelle Mangiapane (Libertas Mantova) nei 60 ostacoli, Giovanni Capano (Studentesca San Donato) e Michela Rossi (Atl. Club Villasanta) nell’alto, Giantommaso Bentivoglio (Cremona Atl. Arvedi) e Laura Festa (Atl. Chiari 1964) nell’asta, Ion Soltan (Atl. Concesio 2009) e Alice Rodiani (Atl. Gonzaga 2011) nel lungo, Matteo Anselmini (Virtus Castenedolo) e Laura De Marzi (Atl. Meneghina) nel triplo. Per le prove multiple scelti invece Ousseni Bara (Oratorio Roè Volciano) e Marcello Gallimberti (Bienate Magnago) al maschile e Francesca Lensi (Libertas Cernuschese) e Atitaya Kongkaew (Olonia) al femminile.

Il programma: ritrovo alle ore 13, via alle gare alle ore 14.30, chiusura attorno alle 18.30.

La formula: per ogni gara del programma tecnico verranno assegnati 8 punti al primo classificato, 7 punti al secondo e così a scalare di 1 punto fino all’ottavo classificato. Nei salti in estensione ogni atleta avrà a disposizione quattro salti (tre per il lungo della prova multipla maschile). I 60 piani e i 60 ostacoli verranno disputati in due manche: la classifica verrà compilata attraverso la somma dei tempi di entrambe le prove.


Fonte: www.fidal-lombardia.it