MARTA PIROVANO CAMPIONESSA REG. DI SALTO CON L’ASTA

Grande risultato per la giovane cadetta dell’A.S. Lanzada Marta Pirovano che ai campionati regionali indoor cadetti/cadette, svoltisi il 21 febbraio u.s. a Bergamo, si è laureata campionessa regionale nel salto con l’asta con la misura di 2,60 metri. Già lo scorso anno Marta aveva conquistato il 2° posto regionale e il 7° posto ai campionati italiani di salto con l’asta e vanta un personale di 3 metri all’esterno. Ora l’aspetta il Criterium nazionale cadetti che si svolgerà l’8 marzo a Bergamo.

Questi i piazzamenti degli atleti della provincia di Sondrio:


Salto con l’asta

1° Marta Pirovano (A.S. Lanzada) 2,60 m


Salto triplo

4° Leonardo Mariani (Pol. Albosaggia) 11,34 m

9° Stefano Gabrielli (Pentacom) 10,78 m


Salto in lungo

32° Maria Ravelli (Pol. Albosaggia) 4,28 m

34° Fabio Dei Cas (U.S. Bormiese) 4,72 m

26° Della Nave Nicolò (Pentacom) 4,95 m

46° Michele Compagnoni (U.S. Bormiese) 4,43 m 60 metri

19° Stefano Gabrielli (Pentacom) 7”83

92° Laura Saligari (U.S. Bormiese) 9”17

CAMPIONATI REGIONALI DI SOCIETA’ DI CORSA CAMPESTRE

GP SANTI VINCE NELLE RAGAZZE. AS LANZADA TERZA NEI CADETTI

La Fidal Lombardia ha pubblicato le classifiche finali del Campionato regionale di società di corsa campestre per le categorie ragazzi/e e cadetti/e. Grande festa in provincia di Sondrio per la vittoria del G.P. Santi Nuova Olonio nella categoria ragazze ed il terzo posto dell’A.S. Lanzada nei cadetti. Da citare anche il 6° posto della Polisportiva Albosaggia per le ragazze, 5° posto del G.P. Valchiavenna nei ragazzi, categoria in cui i malenchi hanno conquistato il 7° posto, il 16° posto del G.P. Santi Nuova Olonio nelle cadette, il 10° posto dei chiavennaschi nei cadetti ed il 16° posto dell’U.S. Bormiese nella medesima categoria. Il campionato si è svolto in due prove: la prima a Samolaco con il Cross Tremenda XXL organizzato dal G.P. Valchiavenna e la seconda alla famosa Cinque Mulini di San Vittore Olona. Ottimi risultati che premiano l’impegno delle società e dei tecnici della nostra provincia nel settore giovanile.