GRAZIANO ZUGNONI CAMPIONE ITALIANO MASTER 40 DI CORSA CAMPESTRE SUI CAMPI DI FIUGGI

Quando un atleta è Atleta con la “A” maiuscola, quando la voglia di correre e i risultati continuano ad arrivare pur con il passare degli anni, quando si rinuncia alla possibilità di diventare atleta professionista per continuare a correre per passione e quando questa passione la si tramanda al figlio, allora ci si trova davanti qualcuno che l’atletica ce l’ha veramente nel sangue e ne fa una ragione di vita. E’ questo il caso di Graziano Zugnoni, atleta che ha mosso i primi passi di corsa nel G.S. CSI Morbegno, per poi raggiungere grandi risultati da senior con l’ADM Melavì Ponte ed accasarsi definitivamente come master nel G.P. Santi Nuova Olonio. Ora non è più solo il capitano del sodalizio di Adriano Santi, è anche il campione italiano di corsa campestre nella categoria master 40. Tanti, tantissimi i risultati, i titoli, le vittorie conquistate da Graziano Zugnoni in ormai 30 anni di corsa; a Fiuggi, domenica 20 marzo 2016, ne ha aggiunto un’altro nella prestigiosa bacheca. A festeggiarlo in primis i compagni di squadre impegnati insieme ai Campionati italiani master di corsa campestre, in quella Fiuggi che già aveva ospitato, lo scorso anno, una rassegna tricolore e che domenica scorsa ha ospitato 650 runners over 35 nel Parco della Fonte Anticolana, a battagliare per la conquista dei 20 titoli nazionali in palio e per gli scudetti societari.

Ad impreziosire il titolo tricolore di Zugnoni nei master 40 è arrivata anche la medaglia di bronzo del compagno di squadra Enzo Vanotti nei master 50. Questi i risultati degli altri atleti del G.P. Santi Nuova Olonio, unica società della provincia di Sondrio in gara: 10ª Michela Acquistapace (master 40), 11ª Debora Dell’Andrino (master 40), 18° Roberto Pedroncelli (master 45), 26° Ivano Paragoni (master 45).