150 ESORDIENTI A REGOLEDO A GIOCARE CON L’ATLETICA

Promuovere la pratica dell’atletica leggera nei più piccoli, farli divertire e far scoprire i gesti che sono alla base non solo dell’atletica, ma di tutte le discipline sportive, ovvero correre, saltare e lanciare. Questo lo scopo delle giornate di atletica per le categorie esordienti (bambini dai 6 agli 11 anni) promosse dalla Fidal Sondrio in collaborazione con le società organizzatrici, come ha spiegato durante le premiazioni il consigliere regionale Fidal Lombardia Alberto Rampa. Dopo i primi due appuntamenti “indoor” di Albosaggia e Morbegno eccoci con la fase “outodoor” articolata su tre incontri: Regoledo il 9 maggio, Morbegno il 16 maggio e Sondalo il 3 ottobre. A Regoledo (Comune di Cosio Valtellino), grazie all’organizzazione del G.S. Valgerola Ciapparelli, 150 bambini si sono messi in gioco tra percorso, corsa veloce, getto del peso e salto in lungo creando un’atmosfera di festa e divertimento colorata dalle canottiere delle società di tutta la provincia di Sondrio. Alla fine premi per tutti e coppe ai primi 10 esordienti A (10/11 anni) che si sono messi in evidenza nel triathlon (60 metri, lungo, peso): Leon Bordoli (G.S. CSI Morbegno), Federico Bongio (G.S. CSI Morbegno), Jacopo Ciapponi (G.P. Talamona), Fabio Giugni (Pol. Albosaggia), Lorenzo Sutti (G.S. Valgerola), Imigre Ayub (C.O. Piateda), Marco Iannone (G.P. Valchiavenna), Simone Baraiolo (G.S. Valgerola), Mattia Bottà (G.S. CSI Morbegno), Francesco bongio (G.S. CSI Morbegno), Anna Scottoni (Ardenno Sportiva), Olga Bassola (Pol. Albosaggia), Elena Acquistapace (G.S. CSI Morbegno), Maria Abate (G.S. CSI Morbegno), Teresa Gherbi (G.S. Valgerola), Francesca Esposto (G.P. Santi Nuova Olonio), Marta Mossinelli (Pol. Albosaggia), Greta Ferrari (Pol. Albosaggia), Chiara Lucchinetti (G.S. CSI Morbegno) , Alice Antinori (Pol. Albosaggia). Ma un grosso applauso e una medaglia sono andati a tutti i partecipanti che hanno portato gioia e divertimento sul campo gara, ma soprattutto hanno vissuto tutti insieme un bel pomeriggio di sport coinvolgendo anche genitori, allenatori, dirigenti e giudici di gara. Si continuerà sabato 16 maggio p.v. a Morbegno con il Trofeo 373 e poi appuntamento in autunno a Sondalo per il gran finale.