CINZIA ZUGNONI CAMPIONESSA EUROPEA DI CORSA CAMPESTRE E MEDAGLIA D’ARGENTO NEI 3000 INDOOR. ROBERTO VAGHI ARGENTO NELLA 4X200 METRI

Una lunga carriera agonistica sempre sulla cresta dell’onda, ma mai così in alto come in questa settimana. Cinzia Zugnoni, atleta del G.S. CSI Morbegno, categoria master 45, ai Campionati Europei indoor master svoltisi ad Ancona dal 29 marzo al 3 aprile ha veramente toccato l’apice di una vita spesa a correre: due medaglie d’oro e una d’argento, le prime nella corsa campestre - a livello individuale e di squadra - e la seconda nei 3000 metri (con il tempo di 10’36”42). “Sono tre risultati di prestigio assoluto, di altissimo livello a cui si aggiunge il 4° posto nei 1500 metri. La costanza e l’impegno di Cinzia sono stati premiati con tre medaglie bellissime – ha dichiarato il presidente del G.S. CSI Morbegno Giovanni Ruffoni - Non c’è altro da aggiungere, solo che veramente Cinzia si merita tutti i nostri complimenti e i nostri applausi, è uno dei massimi esempi di come la passione e la determinazione possano portare molto lontano”. Da citare anche la medaglia d’argento vinta da Roberto Vaghi, un altro sondriese che nonostante il passare degli anni non rinuncia alle competizioni: insieme a Tristano Tamaro, Hans Laimer e Filippo Torre ha chiuso al 2° posto nella 4x200 metri categoria master 75.

Ai Campionati europei indoor master erano presenti anche altri atleti della provincia di Sondrio: Alessandro Barbaro (G.P. Valchiavenna/master 40) 6° nella marcia 3km, Athos Della Mano (G.P. Valchiavenna/master 50) 9° nel pentathlon, Riccardo Lerda (G.P. Valchiavenna/master 40) 16° nelle semifinali dei 400 metri, Manfred Di Blasi (G.S. CSI Morbegno/master 45) 11° nel pentathlon.