NOTTURNA DI TALAMONA: COLLINGE E ZUGNONI PROTAGONISTI

Dopo un anno di pausa si è tornati a correre la Notturna di Talamona, bella manifestazione ottimamente organizzata dal locale Gruppo Podistico capeggiato da Corrado Barri.

Nonostante la pioggia numerosi gli atleti al via sul suggestivo e muscolare tracciato ricavato nel centro di Talamona che lambiva anche la Chiesa parrocchiale. Dopo le emozioni dei piccoli esordienti B e C (dai 6 ai 9 anni), sempre pieni di grinta e voglia di divertirsi, è stata la volta degli esordienti A dove si sono imposti Elisa Rovedatti (G.S. CSI Morbegno) e Jacopo Daniele Ciapponi (G.P. Talamona). Nelle ragazze brava Greta Contessa (G.P. Santi Nuova Olonio) ad imporsi davanti a Maria Gusmeroli (G.P. Talamona) e Serena Barini (G.P. Santi Nuova Olonio). Nei ragazzi vince il talento di casa Mattia Tacchini (G.P. Talamona) che precede Davide Curioni (G.P. Santi Nuova Olonio) e Leon Bordoli (G.S. CSI Morbegno). Nelle cadette netta vittoria per Anna Tosarini (G.P. Santi Nuova Olonio), che già si era imposta il 25 aprile a Morbegno, seguita dalla compagna di squadra Gabriella Martelli e da Maria Pia Della Torre (G.S. Valgerola). Nei cadetti il G.P. Santi Nuova Olonio occupa il più alto e il più basso gradino del podio grazie ai figli d’arte Davide Paragoni e Giovanni Zugnoni, seconda piazza per Stefano Bonomi Boseggia (Pol. Albosaggia). Nelle allieve il talento del C.O. Piateda Alice Testini precede Elena Mainetti (G.S. CSI Morbegno) e Dora Paino (G.P. Santi Nuova Olonio). E’ stata poi la volta degli allievi in gara insieme alle restanti categorie femminili (junior, promesse, senior, master) che ha ripetuto tre volte il percorso da 1250 metri. Al via la vicecampionessa del mondo di corsa in montagna Emmie Collinge che ha trovato del filo da torcere in Daniele Molatore (G.P. Santi Nuova Olonio) e Yuri Guerra (Pol. Albosaggia) che l’hanno preceduta sul traguardo; a completare il podio allievi Simone Zubiani (Atletica Alta Valtellina). Per l’inglesina tesserata con l’Atletica Alta Valtellina vittoria al femminile con nuovo record della gara (12’41”), mentre l’azzurra Roberta Ciappini (G.S. CSI Morbegno/14’07”) ha chiuso al secondo posto e l’astro nascente del G.P. Santi Nuova Olonio Arianna Oregioni (14’59”) al terzo. Gran finale con la gara assoluta e master maschile dove il capitano del G.P. Santi Nuova Olonio Graziano Zugnoni ha fatto per l’ennesima volta il “one man show” dominando dal primo all’ultimo metro e andando a vincere con il crono di 16’24”. Alle sue spalle Francesco Della Torre (La Recastello Radici Group/16’48”), Gianluca Volpi (G.S. Valgerola/16’54”), Francesco Leoni (Pol. Albosaggia/16’59”) e Daniele Menghi (G.S. Valgerola/17’13”).