CINZIA ZUGNONI CAMPIONESSA ITALIANA MASTER 45 NEI 10.000

Due intense giornate di gare a L’Aquila, per i Campionati italiani master di prove multiple, staffette e 10.000 metri organizzati da Athletics Promotion il 28/29 maggio. In tutto erano in palio 57 maglie tricolori e non sono mancati i record, con 11 nuove migliori prestazioni nazionali di categoria, di cui 9 nelle staffette e 7 di queste nelle “svedesi” con frazioni crescenti di 100, 200, 300 e 400 metri.

Una maglia tricolore è approdata in Valtellina grazie alla campionessa europea master di cross Cinzia Zugnoni (G.S. CSI Morbegno) che sulla pista in Montrack de L'Aquila si è laureata campionessa italiana nelle master 45 con il crono di 39'30"02. Un ulteriore successo che va ad arricchire la già ricca bacheca di Zugnoni, quest’anno protagonista sia a livello nazionale sia europeo. 

Da citare anche i piazzamenti degli altri diavoli rossi: Paolo Donà (master 50) 12° nei 10.000 metri in 42'03"82 e Manfred Di Blasi (master 45) 5° nel decathlon con 3790 punti (13"82 nei 100, 4,29 m nel lungo, 8,92 m nel peso, 1,36 m nell'alto, 1'06"58 nei 400 m, 22"45 nei 110 ostacoli, 25,46 m nel disco, 2,40 m nell'asta, 24,15 m nel giavellotto e 6'38"04 nei 1500 m). Impegnato nel decatholon anche Athos Della Mano del G.P. Valchiavenna che nei master 50 ha ottenuto la medaglia di bronzo con 5331 punti (12"75 nei 100 m, 5,38 m nel lungo, 9,21 m nel peso, 1,57 m nell'alto, 57"65 nei 400 m, 20"03 nei 110 ostacoli, 21,75 m nel disco, 1,60 m nell'asta, 26,28 m nel giavellotto e 5'18"33 nei 1500 metri).

SIMONE TARCHINI SI QUALIFICA PER I CAMPIONATI ITALIANI ALLIEVI NEI 200 METRI

Risultato storico per il G.S. CSI Morbegno: per la prima volta nei 60 di storia del sodalizio capeggiato da Giovanni Ruffoni un atleta si qualifica per i campionati italiani in una gara di velocità. L’impresa è riuscita all’allievo Simone Tarchini sulla pista di Nembro (BG) sabato 28 maggio dove nella gara dei 200 metri ha vinto la propria serie con il crono di 23”07, 22° tempo assoluto su un lotto di 97 partecipanti e minimo per i campionati italiani allievi che si svolgeranno a Jesolo il 17/19 giugno, oltre che nuovo personal best (23”91 il precedente). Tarchini vanta anche un personale di 11”44 sui 100 metri. “Simone ha esordito nel CSI Morbegno da giovanissimo – racconta l’allenatore Gianni Fransci – fino alla categoria cadetti prediligeva la corsa in montagna, poi un brutto infortunio l’ha portato a preferire la pista, scoprendosi così un velocista di grande talento”. “Siamo tutti orgogliosi di Simone – gli fa eco il presidente dei diavoli rossi Giovanni Ruffoni – per noi è un risultato di portata storica perché possiamo sì vantare atleti che hanno partecipato ai campionati italiani su pista nel mezzofondo, ma mai nella velocità”. “Ora – continua Ruffoni – speriamo che Simone si migliori ulteriormente sia nei 100 che nei 200 metri”.