27° TROFEO GIUGNI: Innovazione rimanendo nel solco della tradizione.

27^ edizione di una classicissima della corsa in montagna provinciale; il Trofeo Giugni, quest’anno valevole per l’assegnazione dei titoli provinciali di corsa in montagna nelle categorie Senior e Master.

Competizione “storica” ma edizione con tante novità che hanno contribuito ha migliorare una gara che piace sempre; una serie di piccole variazioni al classico e veloce percorso: abbiamo eliminato alcuni tratti che poco piacevano agli atleti e sostituiti con varianti sempre nel bosco ed inserito piccoli saliscendi che hanno contribuito a “rompere” i ritmi che in questa gara sono sempre alti.

Al traguardo gli atleti hanno decisamente apprezzato tali novità al punto che alcuni habituè del TMG sono arrivati a dire che i cambiamenti hanno trasformato enormemente la corsa rendendola ancora più affascinante.

Altra grande novità è stata la gestione dei cronometraggi e delle classifiche affidata ai tecnici della FIC che hanno portato ad un importante snellimento delle tempistiche e quindi all’eliminazione dei tempi morti post gara.

Da segnalare un importante incremento dei partecipanti arrivando ad oltre 210 concorrenti al traguardo di cui un grande numero di giovani e giovanissimi che poi sono la vera essenza di questa gara che da sempre permette l’avvicinamento alla regina degli sport, l’atletica.

 

Sportivamente i risultati sono questi:

Assolute Femminili:

vittoria di Arianna Oregioni della Recastello-Radici seguita da Katia Nana Della Polisportiva Albosaggia (vincitrice nella cat. Promesse) e da Cinzia Zugnoni del CSI Morbegno (vincitrice nella cat. Master)

 

Assoluti Maschili:

vittoria di Francesco Della Torre della Recastello-Radici seguito dal compagno di squadra Fabio Ruga (vincitore nella cat. Master) e da Mirco Bertolini del GS Orobie

 

Gara Corta: in grande spolvero i nazionali (presenti e speriamo futuri) di Skialp e di Corsa in Montagna. 1° Alessandro Rossi della Sportiva Lanzada, seguito da Luca Vanotti e da Rocco Baldini entrambi della Polisportiva Albosaggia.

 

Tra le ragazze vittoria di Silvia Berra seguita da Silvia Boscacci e da Francesca Bera tutte della Polisportiva Albosaggia.

 

Ringraziamo infine i tanti partner istituzionali e le aziende che supportano la manifestazione e gli Alpini di Albosaggia che hanno cucinato per i tantissimi ospiti che hanno gustato polenta taragna e salsicce.