STAFFETTA DI PRIMAVERA: Grande festa per il GS Valgerola che vince Trofeo Alico e gara maschile con Sutti e Menghi. Tra le donne Zugnoni e Asparini senza rivali

Tacchini Mattia - Luzzi Simone (GP Talamona)
Tacchini Mattia - Luzzi Simone (GP Talamona)

Il giorno di Pasquetta è un must gareggiare a Regoledo (frazione del Comune di Cosio Valtellino) alla Staffetta di primavera, che quest’anno è giunta alla 32esima edizione ed era valida come campionato provinciale di corsa su strada a staffetta per il settore assoluto e master.. E quindi anche il 2 aprile la partecipazione non è mancata, con l’emozione in più di correre a staffetta all’ombra della Chiesa di Sant’Ambrogio. Dopo l’emozione dei piccolissimi che hanno percorso via Roma con tutta l’energia e la voglia di divertirsi che hanno in corpo, le gare sono state aperte dalle esordienti A con il duo targato G.P. Santi Nuova Olonio (Asia Contessa e Teresa Buzzella) a piombare sul traguardo prima del G.P. Talamona (Tabatha Spini e Silvia Tirinzoni) e del G.S. Valgerola (Marta Acquistapace e Matilde Svanella). Nei pari età maschili ha fatto festa la Polisportiva Albosaggia grazie ad Andrea Pelizzatti e Filippo Bertazzini che hanno messo dietro i padroni di casa del G.S. Valgerola (secondi Lorenzo Consonni e Gabriele Sutti, terzi Mattia Sutti e Francesco Macedonio). Nelle ragazze si sono imposte Denise Baroli ed Elisa Rovedatti del G.S. CSI Morbegno con buon distacco su Polisportiva Albosaggia (Chiara Bulanti e Giulia Mari) e Sportiva Lanzada (Beatrice Pasturenzi e Chiara Tobaldo). Nei ragazzi vittoria per il G.P. Talamona grazie a Jacopo Ciapponi e Giacomo Ciaponi, che hanno preceduto di 4 secondi il G.S. Valgerola (Gabriele Sutti ed Elia Acquistapace) e di 10 secondi la Sportiva Lanzada (Dennis Masa e Simone Nani). Nelle cadette è G.P. Valchiavenna show con Serena Lazzarelli che cambia di un soffio davanti alla compagna di squadra Sofia De Stefani, ma in seconda frazione Milena Masolini allunga le distanze e taglia per prima il traguardo con ampio margine su Anna Gsumeroli del G.P. Talamona (in coppia con Caterina De Censi) e la chiavennasca Sveva Della Pedrina. Nei cadetti il G.P. Santi Nuova Olonio (Oliviero Curti e Davide Curioni) hanno la meglio su G.P. Valchiavenna (Gianluca Paggi e Gabriele Mazzina) e G.P. Talamona (Mattia Tacchini e Simone Luzzi). Nelle allieve vittoria e titolo per Gabriela Martelli e Anna Tosarini (G.P. Santi Nuova Olonio) a livello femminile, per Gabriele Biavaschi e Nicola Fumagalli (G.P. Valchiavenna) a livello maschile. Nella gara femminile assolute e master, sul percorso di 1,4 km, Cinzia Zugnoni (G.S. CSI Morbegno) precede d’un soffio la junior Katia Nana (Polisportiva Albosaggia) e lancia la compagna di squadra Sara Asparini che va vincere la gara e il titolo provinciale nelle master A con il crono di 10’26”, al secondo posto il G.P. Valchiavenna con Eleonora Fascendini e Cristina Molteni, terzo gradino del podio per Simona Bonini e Deborah Dell’Andrino (G.P. Santi Nuova Olonio), titolo juniores per la Polisportiva  Albosaggia con Katia Nana e Adjiyo Serifato, titolo master B per Marina Peyronel e Michela Trotti (G.S. CSI Morbegno), titolo promesse per Chiara Curotni e Silvia Macedoni (G.S. Valgerola). Nella gara riservata ai master maschile senza rivali Oscar Paniga e Roberto Pedroncelli (G.P. Santi Nuova Olonio) che fanno il vuoto e si portano a casa la vittoria, alle loro spalle Mauro Bertolina e Venanzio Compagni (Atletica Alta Valtellina) ed i diavoli rossi Paolo Moriondo e Stefano Sansi che vincono il titolo nei master A, titolo nei master B per il duo targato G.S. Valgerola (Michele Piombardi e Davide Sansi). A chiudere la gara clou maschile sul veloce tracciato di 2 km. In prima frazione è testa a testa tra Fabrizio Sutti (G.S. Valgerola) e il giovane Daniele Molatore (G.P. Santi Nuova Olonio), con quest’ultimo che lancia il compagno Fabio Canclini con un secondo di vantaggio. Ma in seconda frazione l’idolo di casa Cristian Menghi mette il turbo e con il miglior crono di giornata porta alla vittoria il G.S. Valgerola. Seconda e terza piazza per il G.P. Santi grazie a Molatore/Canclini e Kasim Haidara e Carlo Barilani che vincono il titolo senior, mentre il titolo junior è appannaggio dei gemelli Saverio e Giovanni Stefannoni che conquistano il quinto posto assoluto preceduti dai diavoli rossi Francesco Marchetti e Marco Leoni. Il titolo promesse è ancora per il G.S. Valgerola con Francesco Mattarucchi ed Emanuele Pezzini.

Per il presidente Maurizio Piganzoli e il suo sodalizio è festa grande, non solo per il successo organizzativo, ma soprattutto per la vittoria del Trofeo Alico alla memoria di Nilde in Tonelli.