16 RAGAZZI OSPITI SPECIALI DEI MONDIALI DI CORSA IN MONTAGNA A PREMANA: SETTE SONO DELLA PROVINCIA DI SONDRIO

Si avvicina l’ora dei Campionati Mondiali di corsa in montagna a Premana (Lecco): un duplice appuntamento che vestirà a festa l’appassionata località della Valsassina con la rassegna delle distanze classiche prevista per domenica 30 luglio e l’evento delle lunghe distanze coincidente con la 25esima edizione del Giir di Mont domenica 6 agosto.

La Settimana Mondiale di Premana, organizzata dall’AS Premana, è stata presentata ufficialmente giovedì 6 luglio (ore 10.00) nella Sala Pirelli della sede di Regione Lombardia a Milano: intanto, dopo una serie di bellissime sfide nelle manifestazioni giovanili della primavera, sono ufficiali i nomi dei 16 ragazzi che saranno ospiti speciali del primo fine settimana di Mondiale.  Da venerdì 28 a domenica 30 luglio l’esperienza unica di Premana 2017 resterà nella mente e nei cuori dei cadetti Davide Curioni (GP Santi Nuova Olonio) ,Mattia Zen (Atl. Malnate), Pietro Gherardi (Atl. Valle Brembana) e Rocco Baldini (Pol. Albosaggia), delle cadette Chiara e Sofia Begnis (Atl. Valle Brembana), Serena Lazzarelli (GP Valchiavenna) e Paola Poli (Atl. Vallecamonica), degli allievi Andrea Rota (Atl. Lecco Colombo), Alain Cavagna (Atl. Valle Brembana), Alessandro Rossi (AS Lanzada) e Yuri Guerra (Pol. Albosaggia) e delle allieve Samantha Bertolina (Atl. Alta Valtellina), Francesca Gianola (AS Premana), Elisa Pastorelli (Atl. Lecco Colombo) e Margherita Abate (CSI Morbegno).

Sedici giovani già con un ottimo curriculum (Rota è il campione italiano Allievi in carica, Zen ha vinto il tricolore Cadetti e Cavagna ha conquistato il successo alla WMRA Cup, sorta di Mondiale per gli under 18 lo scorso 24 giugno a Gagliano del Capo) che sono stati selezionati al termine delle quattro prove di corsa in montagna svolte il 9 aprile 2017 a Prosto di Piuro (SO) , il 30 aprile 2017 a San Pellegrino (BG), il 21 maggio 2017 a Caddo di Crevoladossola (VB) e il 28 maggio 2017 proprio a Premana (LC). «I ragazzi lombardi vivranno l’atmosfera di Casa Italia, incontrando il responsabile nazionale di settore Paolo Germanetto, e parteciperanno alla cerimonia di consegna delle divise e alla cerimonia di apertura del Mondiale, nella quale sfileranno con la Nazionale italiana indossando i colori del Comitato Regionale FIDAL Lombardia. Lo scopo dell’iniziativa è duplice: promuovere ulteriormente l’atletica a livello regionale e mantenere alta la motivazione dei nostri giovani sfruttando la figura carismatica di atleti di alto livello» racconta Taoufiq Saoudi, consigliere FIDAL Lombardia con la corsa in montagna come area di competenza.

«Un doppio Mondiale organizzato in Lombardia: quale occasione migliore per i nostri giovani per vivere l’atmosfera di un evento di così alto livello, a contatto non solo con gli azzurri che sognano d’emulare ma anche con campioni di tutto il mondo?» si interroga il presidente del Comitato Regionale FIDAL Lombardia GianniMauri, prima di lanciare un appassionato appello: «Vi aspettiamo a Premana a vivere il doppio Mondiale e a sostenere la squadra azzurra: per la prima volta una sola sede ospiterà distanze classiche e lunghe distanze e avremo l’onore di ospitarla sulle nostre montagne grazie all’AS Premana».

 

Fonte: www.fidal-lombardia.it