SERATA DEL MEZZOFONDO: un 3000 stellare sulla pista di Sondrio

Un 3000 stellare nella Serata del Mezzofondo organizzata dal C.O. Piateda sulla pista del campo CONI di Sondrio mercoledì 24 maggio. Stellare non solo perché si è svolta in serata, ma perché a emozionare sono stati tre atleti in particolare, tutti e tre che hanno vestito la maglia azzurra nella loro prestigiosa carriera, protagonisti della prima serie dei 3000 metri: Michele Fontana (C.S. Aeronautica Militare), Davide Raineri (C.S. S. Rocchino) e Mustafà Belghiti (Atletica Lecco Colombo Costruzioni). Tre atleti che sono state le stelle della gara più interessante ed emozionante. Già favoriti sulla carta, i tre talenti hanno fatto gara a sé su ritmi di tutto rispetto, con cambi regolari a fare l’andatura. Ma nel finale Michele Fontana ha schiacciato il piede sull’acceleratore, anche per testare la tenuta di un fisico in ripresa dopo un lungo stop per problemi ai tendini, ed ha vinto con il crono di 8’23”00, seguito da Davide Raineri (8’31”36”) e Mustafà Belghiti (8’35”44). A chiudere la top five i due diavoli rossi Matteo Franzi (8’50”50) e Francesco Marchetti (9’03”04). “Sono felicissimo del risultato – ha dichiarato Fontana dopo le premiazioni – non tanto per il tempo, ma per le sensazioni in gara. Sto ricostruendo piano piano la mia condizione e questa gara è un mattoncino in più”. “Ho grandi ricordi della pista di Sondrio – conclude Fontana – qui nel 2009 battagliai con Graziano Zugnoni nei 5000 metri”.  Nella  gara femminile, sulla medesima distanza, assolo di Deborah Dell’Andrino (G.P. Santi Nuova Olonio) che ha vinto facile in 11”13”42 mettendo dietro le junior Camilla Paracchini (Pol. Albosaggia/11’27”08) e Francesca Majori (Atl. Alta Valtellina/11’31”32). Grande spettacolo anche nella prova delle siepi che assegnava i titoli provinciali cadetti/e e allievi/e. Nei 1200 siepi cadette tripletta del G.P. Santi Nuova Olonio con Anna Tosarini (4’09”18), Greta Contessa (4’23”06) e Alice Tosarini (4’32”08). Nei cadetti invece ottimo risultato per Gabriele Biavaschi (G.P. Valchiavenna) che con il crono di 3’32”54 stacca il pass per i campionati italiani; alle sue spalle Paolo Piganzoli (5 Cerchi Seregno/3’34”36) e Stefano Pedrana (G.S. Orobico/3’34”60). Nei 2000 siepi allieve Alice Testini (C.O. Piateda), pur non essendo in un gran periodo di forma, chiude in 8’11”56 davanti a Gabriela Martelli (G.P. Santi Nuova Olonio/8’24”82). Nella gara allievi Luca Schiavone (Atletica Riccardi/6’47”62) e Pietro Macri (Brixia Atletica/6’53”20) non riescono a scendere sotto il muro dei 6’40”; a completare il podio Luca Pedranzini dell’U.S. Bormiese (7’29”12). Nei 1000 ragazzi gara tattica per i diavoli rossi che hanno monopolizzato il podio: Leon Bordoli (3’15”26), Federico Bongio (3’16”18) e Francesco Bongio (3’17”86). Nella gara in rosa ennesima vittoria per la talentuosa Maria Gusmeroli (G.P. Talamona/3’15”82) che ha preceduto Elisa Rovedatti (G.S. CSI Morbegno/3’21”14) e Benedetta Buzzella (G.P. Santi Nuova Olonio/3’29”76). Nei 600 metri esordienti vittorie per Teresa Buzzella (G.P. Santi Nuova Olonio/1’59”56) - davanti a Diana Tessi e Sofia Paganoni del C.O. Piateda – e per Daniele Ciaponi (G.P. Talamona/1’56”02) accompagnato sul podio da Luca Curioni (G.P. Santi Nuova Olonio) e Giovanni Pedrini (G.P. Valchiavenna). Ad aprire la 9ª edizione della Serata del mezzofondo la gara dei 200 metri dove i più veloci sono stati Stefano Abate (G.S. CSI Morbegno/23”76) e Sabrina Macheo (G.P. Santi Nuova Olonio/29”92).

 

 

TUTTE LE FOTO SULLA PAGINA FACEBOOK (fb: fidalso)