DALLE GARE AI RADUNI: Tra vittorie e convocazioni, la corsa in montagna si fa sentire tra gli atleti valtellinese.

CORSA IN MONTAGNA REGIONALE GIOVANILE:

DOPPIETTA DELL’U.S. BORMIESE CON LUCA CANTONI E BELAY JACOMELLI

A San Pellegrino Terme, domenica 27 aprile u.s., per la seconda prova del Campionato regionale giovanile di corsa in montagna, si è messa in luce soprattutto l’Unione Sportiva Bormiese sezione Atletica capace di portarsi a casa due primi posti grazie a Luca Cantoni negli allievi e Belay Jacomelli nei cadetti. Una bella soddisfazione per l’allenatore Giulio Cola che inizia a raccogliere i frutti di tanti anni di impegno in alta valle e che in Val Brembana ha colto, grazie ai piazzamenti dei suoi atleti, anche il 3° posto nel 27° Trofeo Beppi Normanni, alle spalle di Premana e Atletica Valle Brembana, con il G.S. CSI Morbegno IVC Rovagnati Autotorino al 6° posto, il G.P. Talamona Comosystemi Malugani al 7° posto, il G.P. Valchiavenna all’8° posto, il G.S. Valgerola Ciapparelli all’11° posto, il C.O. Piateda al 14° posto e l’A.S. Lanzada al 21° posto. Scorrendo le classifiche sono diversi i piazzamenti sul podio da parte degli atleti della provincia di Sondrio che hanno gareggiato su un percorso reso ancora più impegnativo dalla pioggia: oltre alle vittorie di Luca Cantoni negli allievi e Belay Jacomelli nei cadetti, entrambi dell’U.S. bormiese, nelle ragazze argento per la compagna di squadra Samantha Bertolina, bronzo nelle allieve per Eleonora Fascendini (G.P. Valchiavenna) e negli allievi per Mohammed Yaakoubi (C.O. Piateda).

 

 

ALESSIA ZECCA, ALICE GAGGI ED ELISA DESCO AL RADUNO NAZIONALE CORSA IN MONTAGNA

Dopo soli due anni dall’edizione di Ponte di Legno/Temù 2012 l’Italia nel 2014 tornerà a ospitare un Mondiale di corsa in montagna: sarà la toscana Casette di Massa infatti il prossimo palcoscenico iridato dei “camosci” domenica 14 settembre.

L’Italia ci arriverà con tanta voglia di ben figurare dopo gli ottimi risultati delle ultime stagioni e a fornire un fondamentale apporto sarà la Lombardia. Già al raduno nazionale dedicato a maratona e montagna a Gemona del Friuli (UD) da sabato 26 aprile a sabato 3 maggio (tra i tecnici presenti anche Fabrizio Anselmo) saranno infatti ben 11 su 28 gli atleti lombardi convocati per effettuare tra l’altro alcune verifiche sulla programmazione verso Casette di Massa. Tra le donne presenti sia la campionessa iridata in carica Alice Gaggi (Runner Team 99) sia la tricolore 2013 Elisa Desco (Atl. Alta Valtellina): con loro anche Samantha Galassi (La Recastello Radici Group, fino al 30 aprile) e (dal 30 aprile al 3 maggio) giovani molto promettenti come Simona Pelamatti (Atl. Vallecamonica), Alessia Zecca (GS Valgerola) e le portacolori dell’Atletica Brescia 1950 Elena Torcoli e Chiara Spagnoli. La “delegazione” maschile fa idealmente riferimento invece ad Alex Baldaccini, il vicecampione europeo tesserato per il GS Orobie: con lui il duo dell’Atletica Valli Bergamasche Leffe Xavier Chevrier-Luca Cagnati e lo junior dell’Atletica Valle Brembana Nadir Cavagna (dal 30 aprile).

Ricordiamo che il percorso della corsa in montagna italiana verso il Mondiale “casalingo” passerà anche dalla Lombardia con i Campionati Italiani Juniores/Promesse/Seniores/Master di Staffette domenica 25 maggio a Leffe (BG) e con i Campionati Italiani Individuali e di Società Master domenica 22 giugno ad Adrara San Martino (BG).