TRE TITOLI ITALIANI NELLA CORSA IN MONTAGNA “MADE IN VALTELLINA”: Alice Gaggi, Sara Lhansour e Alessia Zecca vestono il tricolore

La Valtellina in rosa della corsa in montagna è inarrestabile. Dopo aver fatto la voce grossa ai recenti Campionati Europei di specialità a suon di convocazioni e risultati, ora spopola nella classifica finale del campionato italiano portando a casa ben tre titoli individuali, per la gioia del presidente del G.S. Valgerola Ciapparelli Maurizio Piganzoli e dell'allenatore Fabrizio Sutti, grazie alla promessa Sara Lhansour e alla junior Alessia Zecca; risultati impreziositi dal primo titolo tricolore tra le senior della campionessa del mondo Alice Gaggi che nel G.S. Valgerola è nata e cresciuta atleticamente per poi spiccare il volo e accasarsi al Runner Team '99. “Dopo due titoli italiani nella categoria promesse, uno tra le junior e due nella corsa in montagna a staffetta questo è il mio primo titolo individuale tra le senior – ha raccontato l’iridata Alice Gaggi – grazie al 2° posto nella prova di Oncino e al quarto qui a Pergine. Sono soddisfatta per questa prova di sola salita, che non è il terreno a me più congeniale.”. A Pergine Valsugana, in Trentino, domenica 10 agosto ultimo scorso la seconda prova tricolore ha chiuso i campionati italiani individuali e di società di corsa in montagna, ora occhi puntati sull'appuntamento iridato di Casette di Massa dove il plotone azzurro, campione europeo e italiano Bernard Dematteis in testa, sarà sostenuto da tutti i tifosi e appassionati di corsa in montagna che sperano di sventolare più volte il tricolore.

 

Ecco i campioni italiani 2014 di corsa in montagna:

SENIOR: Bernard Dematteis (Podistica Vallevaraita) e Alice Gaggi (Runner Team ’99)

PROMESSE: Cesare Maestri (S.a. Valchiese) e Sara Lhansour (G.S. vAlgerola Ciapparelli)

JUNIOR: Nadir Cavagna (Atletica Valle Brembana) e Alessia Zecca (G.S. VAlgerola Ciapparelli)

Nella classifica finale di società, negli junior maschili 6° e 7° posto per G.S. Valgerola Ciapparelli e Atletica Alta Valtellina, nelle junior femminili 4°, 5° e 7° per G.S. CSI Morbegno IVC Rovagnati Autotorino, G.S. Valgerola Ciapparelli e Atletica Alta Valtellina, nelle promesse/senior maschili 6° il G.S. CSI Morbegno IVC Rovagnati Autotorino.

 

Ecco i podi e i piazzamenti di tutti gli atleti della provincia di Sondrio alla gara di Pergine:

JUNIOR F

1° Alessia Zecca (G.S. Valgerola Ciapparelli) – CAMPIONESSA ITALIANA

2° Alba De Silvestro (Polisportiva Caprioli)

3° Simona Pelamatti (Atletica Vallecamonica)

5° Giulia Compagnoni (Atletica Alta Valtellina)

 

JUNIOR M

1° Nadir Cavagna (Atletica Valle Brembana)

2° Alberto Vender (S.A. Valchiese)

3° Henri Aymonod (Atletica Sandro Calvesi)

4° Davide Zugnoni (G.S. Valgerola Ciapparelli)

8° Raffaele Sciucchetti (G.P. Valchiavenna)

13° Andrea Greco (Atletica Alta Valtellina)

15° Francesco Leoni (Polisportiva Albosaggia)

20° Tomas Muscetti (Atletica Alta Valtellina)

 

PROMESSE/SENIOR F

1° Valentina Belotti (Runner Team ’99 SBV)

2° Antonella Confortola (G.S. Forestale)

3° Renate Rungger (G.S. Forestale)

4° Alice Gaggi (Runner Team ’99 SBV) – CAMPIONESSA ITALIANA

5° Elisa Compagnoni (Atletica Alta Valtellina)

24° Sara Lhansour (G.S. Valgerola Ciapparelli) – CAMPIONESSA ITALIANA

 

PROMESSE/SENIOR M

1° Bernard Dematteis (Podistica Vallevaraita) – CAMPIONE ITALIANO

2° Alex Baldaccini (G.S. Orobie)

3° Martin Dematteis (Podistica Vallevaraita)

31° Giovanni Tacchini (G.S. CSI Morbegno IVC Rovagnati Autotorino)

85° Said Lhansour (G.S. Valgerola Ciapparelli)

115° Christian Tibaldi (Atletica Alta Valtellina)