SPRINT DEL KUERC 2014: Un grande successo a Bormio

Giulia Murara
Giulia Murara

 Oltre 150 iscritti per la prima volta del Circuito Sprint del Kuerc come gara Fidal. Venerdì 1° agosto 2014 ha segnato un nuovo traguardo per l’US Bormiese Atletica. Una delle classiche del podismo estivo in Alta Valtellina, il Circuito Sprint del Kuerc, è entrata ufficialmente a far parte del calendario provinciale Fidal, nona prova del Trofeo Giovanile Credito Valtellinese.

Più di 150 gli iscritti alla manifestazione organizzata dall’Unione Sportiva Bormiese (e vivacizzata dalla succulenta presenza delle Cavallette Cyclones); il maltempo che ha praticamente accompagnato tutto il pomeriggio, sino al momento del ritrovo nella storica piazza di Bormio, ha probabilmente scoraggiato gli appassionati della media e bassa valle. Non tutti, però; Albosaggia, Santi Nuova Olonio, Centro Lario, Rovellasca, Busto Arsizio, Rupe Magna, Geas, Adm Ponte, Valgerola, Csi Morbegno, Asd La Michetta oltre ad Atletica Alta Valtellina, Esercito ed US Bormiese hanno presentato al via della kermesse 130 concorrenti.

La prova, da quasi vent’anni, nelle formule più diverse, quest’anno è stata disegnata in modo articolato proprio per rispondere alle specifiche federali; il percorso è stato proposto con diversi circuiti nel centro storico della Magnifica Terra e le prove allargate anche ai non tesserati ed agli amatori. Tra questi anche due amici di Bormio, gli irlandesi Ian Conroy e Brian Furry che hanno scelto in questi giorni l’Alta Valtellina per allenarsi. Non erano gli unici nomi di spicco del mondo sportivo valtellinese presenti alla manifestazione. Ad accompagnare i concorrenti il giovane corridore ciclista di Bormio Daniele Cantoni, uno dei talenti emergenti delle due ruote a livello nazionale; e poi Giulia Compagnoni, campionessa del mondo di sci alpinismo in gara assieme a Robert Antonioli, altro azzurro di skialp, e Mirco Bertolina, della squadra azzurra di sci di fondo. Si sono confrontati con specialisti della corsa su strada ed in montagna come Luca Sanna, Thomas Gianoli, Bernardo Sassella.

Sulle strade di casa, nella combattuta prova maschile, si è imposto Luca Sanna. Ha iniziato di conserva con Mirco Bertolina e l’irlandese Conroy a dettare il ritmo; al secondo passaggio Sanna ha allungato sui due aversari con Thomas Gianoli e Robert Antonioli all’inseguimento. Nell’ultimo giro Gianoli è riuscito ad agguantare la terza posizione mentre Bernando Sassella, leader del circuito 2014 ha completato la prova al quarto posto davanti ad Antonioli. Luca Sanna ha chiuso in 12’14”0 sui 4.500 metri del percorso cittadino di Bormio

Nella gara femminile è stata Giulia Compagnoni a dettare il ritmo sin dalle prime battute andando a chiudere in 10’38”8 (3.600 metri). Alle sue spalle Marta Lualdi e Cinzia Besseghini completare il podio assoluto.

Nella prova Esordienti B e C femminile vittoria di Serena Compagnoni dell’US Bormiese che ha precedutole compagne di squadra Cecilia Sassella e Melissa Bertolina. Nella gara esordienti Be C maschile Matteo Pedranzini (US Bormiese) si è imposto su Fabio Giugni (Polisportiva Albosaggia) e Leonardo Canclini (Us Bormiese).

Arianna Vitalini (US Bormiese) ha vinto la gara Esordienti A femminile davanti ad Anna Arioli (Polisportiva Albosaggia) e Alice Tosarini (Santi Nuova Olonio). Tripletta dell’US Bormiese nella prova maschile con Niccolò Pradella, Simone Compagnoni e Riccardo Colturi.

Nella gara delle ragazze primo posto di Samantha Bertolina (US Bormiese) che ha preceduto Anna Tosarini (Santi Nuova Olonio) e Camilla Ricetti (Atletica Alta Valtellina). Nella prova maschile si è imposto Giulio Brenna (Atletica Rovellasca) che ha preceduto Alessandro Crippa (Atletica Alta Valtellina) e Luca Pedranzini (US Bormiese).

Laura Saligari (US Bormiese) ha fatto corsa solitaria nella gara cadetti femminile; tripletta della Polisportiva Albosaggia nella prova allieve con Camilla Paracchini, Giulia Murada e Sofia Cristini; Luca Cantoni (US Bormiese) ha preceduto il compagno di squadra Andrea Prandi nella gara allievi con Luigi Cristani (Alta Valtellina) al terzo posto.

Giulia Compagnoni (Alta Valtellina) si è imposta nella gara femminile e nella categoria junior; la compagna di squadra Sara Pozzi ha vinto la prova riservata alle promesse; Marta Lualdi (Busto Arsizio) ha preceduto Cinzia Besseghini (Rupe Magna) nella prova senior femminile mentre Cristina Partesana (Alta Valtellina) si è classificata al primo posto nella prova Master 45.

Andrea Greco (Alta Valtellina) ha vinto la gara junior maschile; Davide Oriani (Geas Atletica) si è imposto nella categoria promesse maschile; Thomas Gianoli (alta Valtellina) ha preceduto Bernardo Sassella (Rupe Magna) e Robert Antonioli (Esercito) nella prova senior maschile; Luca Sanna, (miglior tempo assoluto con 12’14”0 sui 4.500 metri del percorso cittadino di Bormio), si è imposto nella master 35. Michele Compagnoni (Alta Valtellina) si è classificato al primo posto nella master 40, Lele Spechenhauser (US Bormiese) nella master 45, Venanzio Compagnoni (Alta Valtellina) nella master 50, Carlo Leoni (CSI Morbegno) nella master 55, Giovanni Carrer (LA Michetta) nella master 65.