INTERNATIONAL SNOWDON RACE: Italia superstar con Maestri, Rosaire, Gallo e Compagnoni

Cesare Maestri
Cesare Maestri

Dopo 13 anni un italiano iscrive nuovamente il proprio nome nel prestigioso albo d’oro della International Snowdon Race: è il ventunenne Cesare Maestri che ha portato in trionfo la maglia azzurra andando a vincere la 39ª edizione della gara gallese davanti al compagno di squadra Erik Rosaire. Al quarto posto l’altro azzurro, Paolo Gallo, che ha perso il gradino più basso del podio negli ultimi 400 metri di gara e bellissimo 3° posto per la giovane Elisa Compagnoni nella gara in rosa. A Llanberis, Galles del nord, sabato 19 luglio 2014, è stato trionfo azzurro, per la gioia degli organizzatori che da tanti anni speravamo di rivedere gli italiani sul podio, memori delle imprese di Pezzoli, Bortoluzzi, Fregona, Ciaponi e De Gasperi. Gara tutta corsa nelle primissime posizioni per i giovani azzurri con lo scopo, pianificato fin dalla vigilia, di mettere in difficoltà Andi Jones, alla ricerca della settima vittoria, ma per l’inglese, che al traguardo ha ammesso “oggi battere gli italiani era impossibile”, non c’è stato nulla da fare. Erik Rosaire ha scollinato per primo, lasciando poi la testa della gara a Cesare Maestri fortissimo in discesa, con Paolo Gallo alla ricerca di una storica tripletta azzurra sfumata proprio negli ultimi metri. Per gli azzurri è stata anche vittoria a squadre, in una edizione della Snowdon Race, con 600 atleti al via, caratterizzata dalla decisione degli organizzatori, per la prima volta nella storia della gara, di accorciare il percorso per il pericolo di fulmini sulla cima del Monte Snowdon. Nelle donne vittoria per l’irlandese Sarah McCormack davanti alla vincitrice del 2012 Tessa Hill. Da citare anche la partecipazione di due atleti del G.S. CSI Morbegno IVC Rovagnati Autotorino: Gianpietro Bottà 397° in 1h22’25” e Matteo Speziale 4° nella junior race categoria under16. Starter d’eccezione della junior race, per celebrare il gemellaggio che da tanti anni unisce la Snowdon Race e il Trofeo Vanoni, Attilio Speziale, organizzatore per tanti anni del Trofeo Vanoni e uno dei primi e più forti atleti del G.S. CSI Morbegno.