7a NOTTUNRA TALAMONESE: Mattia Sottocornola profeta in patria con record, vittoria a sorpresa dell'astro nascente Roberta Ciappini

Grande gara di corsa su strada a Talamona mercoledì 30 aprile u.s., nella formula in notturna che piace molto ad atleti e pubblico, valida anche come campionato provinciale individuale e di società. Due nomi su tutti a livello assoluto: Mattia Sottocornola, tesserato per l’Atletica Lecco Colombo Costruzioni ma residente a Talamona, che ha dominato in casa con il tempo record di 15’53” e l’astro nascente del G.S. CSI Morbegno IVC Rovagnati Autotorino Roberta Ciappini, giovanissima juniores, che alla sua seconda gara ha saputo cogliere una vittoria importante. Ma la giusta attenzione meritano anche tutte le gare giovanili, a partire dai più piccoli, gli esordienti A dove Mattia Tacchini (G.P. Talamona Comosystemi Malugani) ha conquistato l’ennesima vittoria davanti a Leon Bordoli (G.S. CSI Morbegno IVC Rovagnati Autotorino) e Matteo Del Fante (Mera Ahtletic Club). Nella gara in rosa Milena Masolini (G.P. Valchiavenna) ha preceduto Maria Gusmeroli (G.P. Talamona Comosystemi Malugani) ed Alice Tosarini (G.P. Santi Nuova Olonio). Nelle ragazze netta affermazione e titolo individuale per Anna Tosarini (G.P. Santi Nuova Olonio) che ha messo dietro Ginevra Pradella (U.S. Bormiese) e Sabrina Macheo (Atletica Centro Lario). Nei pari età maschili Andrea Parolo (C.O. Piateda) si è laureato campione provinciale lasciando a Gianluca Nesossi (G.P. Valchiavenna) e Luca Pedranzini (U.S. Bormiese) i restanti gradini del podio. Nelle cadette Alice Testini (G.P. Santi Nuova Olonio) ha fatto il vuoto staccando Gaia Del Grosso (G.P. Valchiavenna) ed Elisa Peretti (U.S. Bormiese) di quasi un minuto. Nei cadetti netta affermazione e titolo per il forte Matteo Masolini (G.P. Valchiavenna) davanti a Simone Tarchini (G.S. CSI Morbegno IVC Rovagnati Autotorino) e Davide Vaninetti (G.S. Valgerola Ciapparelli). Nelle allieve titolo e medaglia d’oro per Eleonora Fascendini (G.P. Valchiavenna) e doppietta per il G.S. CSI Morbegno IVC Rovagnati Autotorino con Stefania Bulanti ed Ilaria Abate che hanno conquistasto il 2° e 3° posto. Nei pari età maschili Davide Gusmeroli (G.P. Talamona Comosystemi Malugani) si è laureato campione provinciale seguito da Mohammed Yaakoubi (C.O. Piateda) e Christian Dell’Agosto (A.S. Lanzada). Nella gara assoluta e master femminile di 3750 metri non è riuscita l’impresa di vincere in casa alla forte Elisa Sortini che si è dovuta arrendere nel finale alla giovane Roberta Ciappini (G.S. CSI Morbegno IVC Rovagnati) che ha vinto con il tempo di 14’04” conquistando anche il titolo juniores, argento e titolo senior per Sortini (G.P. Talamona Comosystemi Malugani/14’10”), gradino più basso del podio e titolo nelle master 40 per Cinzia Zugnoni (G.S. CSI Morbegno IVC Rovagnati Autotorino/15’01”); a chiudere la top five Cristina Bonacina (G.P. Talamona Comosystemi Malugani/15’16”) che ha vinto il titolo master 35 e Sara Asparini (G.S. CSI Morbegno IVC Rovagnati Autotorino/15’32”). Gli altri titoli provinciali sono andati alla bianco-rossa Michela Trotti nelle master 45, Marina Testini (G.P. Santi Nuova Olonio) nelle master 50, Zita Rogantini (G.P. Valchiavenna) nelle master 60 ed Annarosa Combi (G.P. Talamona Comosystemi Malugani) nelle master 65. Nella gara assoluta e master maschile di 6 km, dopo le schermaglie iniziali tra i più forti al via, il talamonese Mattia Sottocornola (Atletica Lecco Colombo Costruzioni) ha imposto un forcing inarrestabile che gli ha permesso di vincere con il tempo record di 15’53”, secondo posto e titolo nei master 35 per il sempre competitivo Fabrizio Sutti (G.S. Valgerola Ciapparelli/16’22”), gradino più basso del podio e titolo nei master 40 per il capitano dell’ADM Melavì Ponte Graziano Zugnoni (tempo 16’29”), al quarto posto il compagno di squadra Luca Sanna (tempo 16’37”), al quinto Stefano Pini (U.S. Bormiese/16’51”), al sesto Dario Fracassi (G.P. Talamona Comosystemi Malugani/16’57”), al settimo il compagno di squadra Mirko Bertolini che ha vinto il titolo promesse, all’8° posto il forte siepista Gabriele Masolini (G.P. Valchiavenna) che ha vinto il titolo junior davanti al compagno di squadra e di categoria Andrea Zoanni, a chiudere la top ten Francesco Della Torre (G.S. Orobie). Gli altri titoli provinciali master sono andati a: Roberto Pedroncelli (G.P. Santi Nuova Olonio) nei master 45, Giacomo Berra (A.S. Lanzada) nei master 50, Pierluigi Malgesini (G.S. Valgerola Ciapparelli) nei master 55, Aurelio Mazzoni (G.P. Talamona Comosystemi Malugani) nei master 60, Salvatore Fascendini (G.P. Santi Nuova Olonio) nei master 65 e Duilio Volpini (G.S. CSI Morbegno IVC Rovagnati Autotorino) nei master 70.