MARTA PIROVANO VICE CAMPIONESSA REGIONALE INDOOR DI SALTO CON L’ASTA. Anche Masolini e Jacomelli convocati nella rappresentiva lombarda

Non capita sicuramente tutti i giorni e, sicuramente, non capitava da qualche decennio, che un atleta tesserato per una società della provincia di Sondrio, in questo caso l’A.S. Lanzada, salisse sul podio ai campionati regionali indoor della categoria cadette, non in una delle discipline “classiche” della nostra valle, come il mezzofondo o la corsa in montagna, perché in questo caso non ci sarebbe stato nulla di strano, bensì nel salto con l’asta, proprio così, salto con l’asta, questa sconosciuta, almeno dalle nostre parti. L’impresa, perché di una piccola impresa si deve parlare, è di Marta Pirovano, atleta residente a Monza, ma fortemente legata alla Valmalenco poiché trascorre le sue estati a Lanzada e per la locale associazione podistica si è tesserata benché si alleni con il gruppo salti dell’Atletica Monza. Ecco quindi svelato l’arcano. Domenica 2 marzo u.s. a Saronno (VA) ai campionati regionali individuali indoor cadetti/cadette organizzati dall’OSA Saronno Libertas, Marta Pirovano (A.S. Lanzada) con la misura di 2 metri, superata al secondo tentativo, ha conquistato il 2° posto nel salto con l’asta alle spalle di Margherita Scalfi (CUS Pro Patria Milano) che ha vinto con 2,20 metri. Pirovano ha superato con agilità al primo tentativo le misure di 1,80 e 1,90 metri. Grazie a questo brillante risultato la giovane Marta, al suo primo anno nella categoria cadette, è stata convocata nella rappresentativa lombarda che parteciperà il 9 marzo al Meeting nazionale cadetti di Genova, dove si confronterà con i pari età di  Liguria, Piemonte, Toscana, Emilia Romagna e Costa azzurra. Ma non sarà l’unica atleta della provincia in gara, tra i convocati infatti spicca anche il nome di Matteo Masolini (G.P. Valchiavenna) nei 600 metri. E sempre il 9 marzo sarà impegnato al Campionato italiano individuale e per regioni di corsa campestre a Nove (VI) l’atleta dell’U.S. Bormiese Belay Jacomelli.

Per la cronaca, bisogna citare anche gli altri atleti valtellinesi in gara a Saronno:

60 metri piani: 47° Stefano Gabrielli (Pentacom) ,55° Simone Ciriello (Polisportiva Albosaggia), 84° Nicolò Della Nave (Pentacom)

Salto in alto: 12° Simone Ciriello (Polisportiva Albosaggia)