ALBOSAGGAI INDOOR: Trionfa l'entusiamo tra più di 140 esordienti

Una manifestazione ad hoc per gli atleti più piccoli ovvero gli esordienti dai 6 agli 11 anni in cui si fa l’atletica giocando e alla fine ci sono sorrisi e premi per tutti. L’entusiasmo per lo sport nasce proprio in manifestazioni di questo tipo e le società di atletica della provincia di Sondrio hanno sicuramente raccolto il messaggio visto come hanno affollato la palestra di Albosaggia sabato 1 febbraio per la seconda edizione di “Albosaggia Indoor”. Palestra e spalti straripanti di 140 ragazzini che si sono divertiti tra salti, lanci e corse, suddivisi in squadre di 3 o 4 elementi, a seconda della categoria. Un successo pieno, tant’è che se la Polisportiva Albosaggia l’anno scorso ha fatto da apripista, quest’anno anche il G.S. CSI Morbegno ha pensato di proporre un appuntamento simile e speriamo che altri se ne possano aggiungere in futuro. I gesti dell’atletica leggera, ovvero correre, saltare e lanciare, sono alle base di tutti gli altri sport. Ecco perché l’atletica è la regina di tutti gli sport ed ecco perché piace tanti agli atleti più giovani, perché gli permette di sfogare tutto l’entusiasmo e la voglia di fare in gesti che, bene o male, facciamo tutti i giorni, loro poi con la naturalezza tipica della giovane età. Speriamo solo che tanto entusiasmo duri nel tempo, questo il compito degli allenatori e delle società che seguono i nostri giovani.

 

Successo pieno quindi per l’Albosaggia Indoor, così come ha commentato il Fiduciario tecnico provinciale Luca Del Curto:” Sapevamo di aver creato una manifestazione innovativa e incentivante, e sapevamo anche di aver lavorato bene nella prima edizione del 2013, ma certo non ci aspettavamo una partecipazione così numerosa quest'anno! 140 bambini hanno affollato la palestra di via Coltra ad Albosaggi e si sono cimentati nel corri, salta e lancia...fino ad una combattuta staffetta finale. Segno che l'atletica piace e appassiona i bambini, e segno che il lavoro del Comitato provinciale Fidal di Sondrio sta andando nella giusta direzione. Certo, con una partecipazione del genere in futuro dovremo studiare soluzioni alternative in termini di spazi e organizzazione, ma avere problemi di abbondanza non può che farci piacere!”.

 

Premi per tutti, indipendentemente dal piazzamento, e classifiche solo a livello di squadra: negli esordienti A femminili ha primeggiato la Polisportiva Albosaggia, negli esordienti A maschili ex aequo tra i padroni di casa e il Centro Olimpia Piateda, mentre negli esordienti B/C ex aequo tra Polisportiva Albosaggia e la squadra mista G.S. Valgerola/G.P. Talamona.

FOTOGALLERY di Claudio Bormolini