RADUNO CORSA IN MONTAGNA: Convocati Elisa Compagnoni, Elisa Desco, Alice Gaggi, Valentina Belotti, Emanuele Manzi

Dal 2 al 9 febbraio, destinazione Grosseto. Ripartono dalla Toscana le vicende azzurre della corsa in montagna italiana: così come nel 2013, ma con partenza anticipata, nell’ottica di poter ripetere stage di allenamento primaverile nel mese di aprile.

Saràraduno piuttosto ampio nei numeri, sebbene per motivi scolastici rivolto soltanto a promesse e senior. Attenzione rivolta anche verso qualche nome nuovo e verso i giovani più promettenti, con la partecipazione anche di alcuni tra i mezzofondisti più forti dell’atletica italiana. Tutte precise indicazioni del Direttore Tecnico Organizzativo Massimo Magnani, che ha esplicitamente voluto riconoscere quanto di buono fatto dalla corsa in montagna italiana nella scorsa stagione, ampliando il numero dei convocati sino a quota ventiquattro . Obbiettivo principale per il 2014 saranno ovviamente i Mondiali di Casette di Massa, passando però attraverso altri appuntamenti importanti quali i Campionati Europei di Gap e i Mondiali Lunghe Distanze di Manitou Springs (Colorado). In cantiere anche altro paio di rappresentative azzurre ufficiali, specie con l’intento di dare stimoli nuovi al movimento e allargare la rosa di quanti possano realizzare il sogno di vestire la maglia azzurra.

Tornando al raduno di Grosseto, ecco per primi i nomi degli ”ospiti”, ovvero dei quattro mezzofondisti aggregati nell’occasione al gruppo della corsa in montagna per precisa scelta federale, alla ricerca di crescita complessiva e bilaterale del movimento: si parte con Silvia Weissteiner (Forestale) e Sara Galimberti (Bracco Atletica), per aggiungere poi Valeria Roffino (Fiamme Azzurre) e Michele Fontana (Aeronautica), questi ultimi due peraltro già tricolori giovanili anche in montagna. Poi i nomi nuovi: ecco il primo ingresso nel giro azzurro del toscano Massimo Mei (Atl. Castello) e della valtellinese Elisa Compagnoni (Atl. Alta Valtellina). Con loro i medagliati juniores del 2013, l’oro iridato Nekagenet Crippa (Gs Valsugana) e il bronzo europeo Michele Vaia (Atl. Trento), auspicabile “nouvelle vague” della specialità insieme magari al tricolore promesse Cesare Maestri (Sa Valchiese), al recuperato Paolo Ruatti (Atl. Valli di Non e Sole) e a Sara Bottarelli (Free Zone), assai cresciuta nel corso del 2013.

Poi il gruppo consolidato di azzurri, con qualche piccola defezione per infortunio o problemi di lavoro. Presenti in ogni caso, le medaglie individuali della scorsa stagione: le iridate Alice Gaggi e Antonella Confortola, l’oro europeo Bernard Dematteis, gli argenti continentali Alex Baldaccini e Valentina Belotti e il bronzo mondiale Elisa Desco.

 

L’ELENCO COMPLETO DEI CONVOCATI:

 

Donne:

Alice Gaggi (Runner Team Volpiano) 1987

Valentina Belotti (Runner Team Volpiano) 1980

Antonella Confortola (Gs Forestale) 1975

Renate Rungger (Gs Forestale) 1979

Elisa Desco (Atl. Alta Valtellina) 1982

Samantha Galassi (Recastello Radici Group) 1988

Ivana Iozzia (Corradini Rubiera) 1973

Sara Bottarelli (Freezone) 1990

Valeria Roffino (Fiamme Azzurre) 1990

Silvia Weissteiner (Gs Forestale) 1979

Sara Galimberti (Bracco Atletica) 1991

 

Uomini:

Bernard Dematteis (Pod. Vallevaraita) 1986

Martin Dematteis (Pod. Vallevaraita) 1986

Alex Baldaccini (Gs Orobie) 1988

Luca Cagnati (Valli Bergamasche) 1990

Xavier Chevrier (Valli Bergamasche) 1990

Tommaso Vaccina (Athletic Terni) 1980

Emanuele Manzi (Gs Forestale) 1977

Cesare Maestri (Sa Valchiese) 1993

Massimo Mei (Atl. Castello) 1983

Nekagenet Crippa (Gs Valsugana) 1994

Michele Vaia (Atl. Trento) 1994

Paolo Ruatti (Atl. Valli di Non e Sole) 1991

Michele Fontana (Aeronautica) 1991

 

Tecnici:

Piero Incalza (valutazioni)

Fabrizio Anselmo

Paolo Germanetto

 

Fonte: www.corsainmontagna.it