RADUNI REGIONALI ESTIVI 2013. Tra i 221 atleti convocati, spuntano i nomi di Zecca (GS Valgerola), Masolini (GP Valchivanenna) e Mari

Tre location per 221 atleti: l’ultima settimana del mese di agosto sarà un momento di ampia verifica tecnica per la giovane atletica lombarda. Chiuro, Bergamo e Nembro ospiteranno i consueti raduni giovanili di preparazione delle gare di settembre, quest’anno dedicati non solo alle categoria Cadetti e Allievi ma anche agli Juniores.
 
Si parte con i più grandi attraverso un raduno suddiviso in tre località: Allievi e Juniores da lunedì 26 a giovedì 29 agosto si alleneranno tra Chiuro (velocità, salti, ostacoli, prove multiple: 51 atleti), Nembro (mezzofondo e marcia: 51 atleti) e il campo CONI di Bergamo (lanci: 37 atleti). «La scelta di aprire questi raduni agli Juniores è legata alla maggior volontà di monitorare questa categoria, ma anche alla decisione di “spalmare” il raduno su tre sedi» l’analisi del fiduciario tecnico regionale Bruno Pinzin.


Il 29 agosto sarà il giorno del cambio della guardia: a Chiuro infatti approderà la folta delegazione dei Cadetti, pronta ad allenarsi fino a sabato 31. «Abbiamo scelto di convocare tutti gli atleti che abbiano realizzato il minimo individuale per i tricolori di categoria a Jesolo - continua Pinzin -: l’obiettivo essenzialmente è fare una verifica del livello di preparazione e soprattutto permettere ai ragazzi di fare gruppo. Nel recente passato abbiamo sperimentato come questo genere di raduni funzioni molto meglio a fine agosto che a fine luglio, com’era invece prassi qualche anno fa».


La settimana di raduni coinvolgerà anche tutti i responsabili tecnici regionali di settore e alcuni loro collaboratori. Pinzin attende un’adesione «almeno del 70 per cento» di coloro che sono stati convocati: tra loro ci sono anche i 19 atleti chiamati per i raduni nazionali di Camerino e Cles e quindi logicamente pronti a essere “dirottati” sulla convocazione di respiro più ampio.