22° TROFEO DEI LAGHI. Grande impegno per i ragazzi della rappresentativa targata V di Valtellina

MASCARINI Nicolò
MASCARINI Nicolò

Tradizionale appuntamento a Mariano Comense domenica 23 giugno u.s., per il Trofeo dei Laghi – Memorial Lino Quaglia, gara regionale su pista per rappresentative provinciali categoria cadetti/e, ottimamente organizzato dal Comitato provinciale Fidal Como-Lecco. Quasi 300 atleti in gara suddivisi in 11 rappresentative provinciali provenienti da tutta la Lombardia oltre che dal Ticino, da Cuneo e da Genova. Per la rappresentativa di Sondrio un 9° posto finale in linea con le attese, come ha dichiarato il Fiduciario tecnico provinciale Luca Del Curto:"Ogni ragazzo si è espresso al meglio, onorando la maglia della rappresentativa provinciale. Attualmente sono solo in pochi ad essere in grado di giocarsi i primi posti in un contesto regionale, ma possiamo contare su un bel gruppo di giovani che sta crescendo e che tecnici, società e comitato devono essere in grado di supportare e motivare per permettere loro di continuare a crescere e rimanere legati all'atletica, anche nel delicato passaggio dalla categoria dei cadetti a quella degli allievi". Gli fa eco il presidente del Comitato provinciale Fidal di Sondrio Rocco Ruffoni:"Ad essere sinceri questo 9° posto non ci rende giustizia perché non premia l'impegno dei ragazzi. Siamo stati penalizzati dal fatto di non essere riusciti a coprire tutte le gare. Comunque l’esperienza è stata più che positiva – continua Ruffoni – perché alcuni ragazzi hanno migliorato il loro personale, altri lo hanno eguagliato, inoltre abbiamo partecipato a nuove specialità come il martello. Ci tengo a ringraziare – conclude Ruffoni - i tecnici Giulio Cola, Raffaella Riva, Sergio Muraro e Stefano Mariani, i membri del Comitato provinciale Pietro Passerini e Francesco Lietti, il dirigente Corrado Barri, gli accompagnatori e genitori per il supporto, oltre al Credito Valtellinese da sempre partner ufficiale della Fidal Sondrio".