PISTA PROVINCIALE    Si torna a correre sulla pista di Chiuro

Nel calendario provinciale Fidal è stata aggiunta una prova su pista, svoltasi a Chiuro sabato 8 giugno u.s. , grazie all’organizzazione della Pentacom e del G.S. Chiuro, oltre all’indispensabile presenza dei Giudici di Gara. Tra le prestazioni di rilievo, quelle di Andrea De Luca (C.O. Piateda Valtellina Gas) che ha corso i 60 metri in 8 secondi netti e si è distinto anche nel salto in lungo con la misura di 4,56 metri, Matteo Berno (G.P. Santi Nuova Olonio) che ha chiuso i 600 metri in 1’40”28, Francesca Mariani (Pol. Albosaggia) che ha saltato 4,81 metri, Alessia Zecca (G.S. Valgerola Ciapparelli) che nei 1500 metri ha fermato il cronometro dopo 5’03”86, praticamente lo stesso tempo segnato poco meno di un mese fa a Chiavenna che già le era valso la qualificazione per i campionati italiani. Nella gara dei 100 metri maschili, vinta da Giorgio Gianatti (ADM Melavì Ponte) in 11”94, bravo Tiziano Maffezzini (G.S. Chiuro) che nonostante sia un master 45, ha chiuso al secondo posto in 12”62. Da segnalare che si è svolta per la prima volta a livello provinciale la gara di martello per la categoria cadetti. Due gli atleti in gara: Daniele Sciuchetti (G.P. Valchiavenna) che ha scagliato l’attrezzo a 21,92 metri e Lorenzo Mauro (Pol. Pentacom) con 20, 40 metri. Le gare hanno fornito indicazioni importanti al fiduciario tecnico provinciale Luca Del Curto per la formazione della rappresentativa provinciale che parteciperà il 22 giugno a Mariano Comense al “Trofeo dei laghi”, gara regionale su pista per rappresentative provinciali.