PISTA PROVINCIALE: Al via la prima prova dei campionati provinciali a Chiavenna

Allievi alla partenza
Allievi alla partenza

Sotto la minaccia costante della pioggia si è disputata sabato 18 maggio a Chiavenna la prima prova dei campionati provinciali su pista 2013 della Fidal di Sondrio. La manifestazione, organizzata con la solita perizia dal Gruppo Podistico Valchiavenna ha visto la partecipazione di 250 atleti provenienti da tutta la provincia. Buoni, nonostante il fondo bagnato anche alcuni risultati ottenuti, pur considerando che questa era per la maggior parte dei partecipanti la prima uscita dell’anno in pista. Su tutti Matteo Masolini del Gp Valchiavenna tra i cadetti che, alla prima uscita stagionale sui 1000 è arrivato ad un solo secondo dal minimo per i campionati italiani vincendo la sua prova con il tempo di 2’42”74. Tempo sicuramente alla sua portata che potrà ottenere in una prossima gara. Nei 400 allieve successo per Rosita Moretti (Lanzada) con 1’07”34, mentre tra gli allievi si è imposto Luca Cantoni (Bormiese) con 54”52. Tra gli junior grande gara per Dario Maurutto (Atl. Bergamo) vincitore in 52”64 davanti a Giorgio Gianatti (Adm Ponte) secondo con 53”04. Due ottimi tempi per entrambi. Nei 400 donne successo per Cristina Speziale (Csi Morbegno) prima M35 in 1’15”40 davanti a Silvia Ruffoni (Valgerola) prima promessa in 1’21”70, Zuzu Mioara (Gp Valchiavenna) prima M40 in 1’25”94 e Fernanda Ioli (Valgerola) prima M55 in 1’35”20. Nei 400 maschili successo per Gabriele Fascendini (Santi) tra i senior con 57”62, davanti a Giuseppe Piva (Bellano) primo M50 in 58”40, Attilio Melè (Valgerola) primo M55 in 1’07”50, Massimo Bassi (Csi Morbegno) primo M40 in 59”96 e il suo compagno di squadra Giovanni Ruffoni primo M45 con 1’08”42. Nei 1000 cadette successo per Elena Ambrosini (Santi) con 3’15”98 mentre tra le ragazze la vittoria è andata a Silvia Spini (Valgerola) con 3’25”80 e tra i ragazzi a Matteo Berno (Santi) con 3’17”90. La gara dei 1500 ha visto tanti vincitori. Tra i master successi per Amos Ruffoni (Csi Morbegno) negli M35 con 4’34”98, tra gli M40 vittoria per Luca Riu (Valchiavenna) con 4’44”32, tra gli M50 Marco Zuccoli (Valchiavenna) con 4’56”30, tra gli M45 Luigi Gianoli (Valgerola) con 4’57”64. Nella prova femminile vittoria per l’inossidabile Cinzia Zugnoni (Csi Morbegno) prima M40 con 5’01”20, seguita da Alessia Zecca (Valgerola) prima allieva con 5’03”14 e Angelica Pezzini (Atl. Lecco) prima promessa con 5’24”62. Prima M45 Michela Trotti (Csi Morbegno) con 5’32”42 mentre prima M55 è arrivata Anna Angrisani (Bellano) con 6’45”56.

La gara maschile ha visto il successo di Andrea Zoanni (Valchiavenna) che, alla prima uscita sulla distanza dei 1500 si è fermato a 4’16”16 ma che dovrebbe poter scendere di molto nelle prossime gare, seguito da Andrea Della Rodolfa (Lanzada) primo allievo con 4’17”24, Christian Nesossi (Valchiavenna) prima promessa con 4’29”54 e Alberto Barona (Santi) primo senior con 4’57”38. Nel salto in lungo hanno vinto: Francesca Mariani (Albosaggia) tra le cadette con un buon 4,77, Alice Testini (Piateda) tra le ragazze con 3,77, Nicolò Della Nave (Pentacom) tra i ragazzi con 4,44.

Nel salto triplo cadetti, nuova specialità per i nostri, successo per Pietro Martelletti (Valchiavenna) con un buon 10,53. Nei 100 ostacoli cadetti vittoria per Nicolò Mascarini (Piateda) con 16”42, mentre nei 60 ostacoli ragazze il successo è andato a Maria Ravelli (Albosaggia) con 11”10 mentre tra i ragazzi si è imposto Marco Della Rodolfa (Lanzada) con 10“62. Negli 80 ostacoli cadette primo posto per Valentina Dragone (Bellano) con 13”92. Nel getto del peso ragazzi da 2 chili vittoria tra le femmine per Tecla Cassina (Valgerola) con m. 7,46 e tra i maschi per Davide Stazzonelli con m. 11,86. Nel Getto del peso cadetti da 4 chili successo per Lorenzo Mauro della Pentacom con m. 10,58.

Prossimo impegno per il Gruppo Podistico Valchiavenna la Notturna della Mera, gara regionale di corsa su strada che si terrà nel centro storico di Chiavenna il prossimo sabato 15 giugno con inizio alle ore 19.30 con le gare giovanili, alle 21 con la gara femminile e degli allievi e alle 21.30 con la prova assoluta maschile.