27a STAFFETTA DI PRIMAVERA: Assegnati i titoli provinciali di staffetta I diavoli rossi conquistano l'oro del Trofeo Alico

Taoufiq Saoudi
Taoufiq Saoudi

Più che la brezza di primavera, un vento gelido da fine inverno che stenta ad andarsene, anche se almeno ha risparmiato dalla pioggia i 450 atleti che lunedì 1 aprile 2013 hanno partecipato alla 27ª Staffetta di Primavera, perfettamente organizzata dal G.S. Valgerola a Cosio Valtellino frazione Regoledo. Ad impreziosire il consueto appuntamento agonistico di “Pasquetta” l’assegnazione dei titoli di campione provinciale di corsa su strada a staffetta. A dare il via alle gare i più piccoli della categoria esordienti, dove si sono messi in risalto Anna e Alice Tosarini (G.P. Santi Nuova Olonio) e Davide Gini e Nicola Fumagalli (G.P. Valchiavenna). Nelle ragazze vittoria e titolo per Elisa Martinalli e Silvia Spini (G.S. Valgerola Ciapparelli) davanti ad Alessandra Mauri e Marta Pirovano (A.S. Lanzada) e Alice Testini in coppia con Alessia Scieghi (C.O. Piateda Valtellina Gas). Nei ragazzi si sono laureati campioni provinciali Gianluca Nesossi e Maurizio Mazzina (G.P. Valchiavenna), mettendo dietro il G.P. Santi Nuova Olonio (Mognol-Berno) e il G.S. Valgerola Ciapparelli (Raffaele Massera e Cristian Menghi). Nelle cadette Eleonora Fascendini ed Elisabetta Zuccoli (G.P. Valchiavenna) non hanno fatto sconti andando a vincere il titolo davanti ad Alessia Fognini e Chiara Cirelli (G:P. Talamona Comosystemi Malugani) e Stefania Bulanti in coppia con Beatrice Seidita (G.S. CSI Morbegno Rovagnati Autotorino). Nei cadetti è ancora il G.P. Valchiavenna a sorridere grazie a Pietro Martelletti e Matteo Masolini che di poco hanno preceduto i diavoli rossi Daniele Frate e Leonardo Baldazzi, terzo gradino del podio per il G.P. Talamona Comosystemi Malugani con Federico e Domenico Gusmeroli. Nelle allieve titolo per Sara Macedonio e Alessia Zecca (G.S. Valgerola Ciapparelli), seguite dal G.P. Valchiavenna (Alessia Sonini e Alessia Gini) e dal G.S. CSI Morbegno Rovagnati Autotorino (Valentina Duca e Ilaria Abate). Negli allievi i migliori sono stati Raffaele Sciucchetti e Gabriele Masolini (G.P. Valchiavenna) seguiti da Nicholas Corlatti e Andrea Della Rodolfa (A.S. Lanzada) e da Davide Zugnoni e Daniele Menghi (G.S. Valgerola Ciapparelli). Emozionante la gara assoluta e master femminile dove in prima frazione è transitata al comando la beniamina di casa Sara Lhansour, seguita dalle bianco-rosse Cinzia Zugnoni e Maura Trotti. La seconda frazione ha rimescolato le carte in tavola con un agguerrito testa a testa tra le compagne di squadra Sara Asparini e Michela Trotti. Il passaggio sotto il traguardo ha assegnato il titolo provinciale senior a Trotti e Asparini, mentre quello nelle master A a Zugnoni e Trotti. Campionesse provinciali juniores le portacolori del G.P. Santi Nuova Olonio Yousra Saoudi e Martina Barri, nelle promesse titolo per Sara Lhansour e Silvia Ruffoni (G.S. Valgerola Ciapparelli), mentre nelle master B il titolo è andato alle compagne di squadra Biancamaria Martina e Valeria Nyffeler. Nella gara master bella affermazione e titolo provinciale master A per i diavoli rossi Egidio Gusmeroli e Amos Ruffoni, mentre tra i master B hanno primeggiato Pierluigi Malgesini e Attilio Melè del G.S. Valgerola Ciapparelli. Nella gara assoluta maschile l’ADM Melavì Ponte ha messo subito le cose in chiaro con l’ottima prima frazione di Luca Sanna che ha lanciato il capitano Graziano Zugnoni verso la conquista del titolo senior. A nulla è valsa la rimonta di Marco Leoni (G.S. CSI Morbegno Rovagnati Autotorino) che aveva ricevuto il cambio da Matteo Franzi. Titolo juniores per Raffaele Silvani e Andrea Zoanni (G.P. Valchiavenna), terzi assoluti, e titolo promesse per Francesco Bergamaschi e Mirko Bertolini (G.P. Talamona Comosystemi Malugani). A livello di società, il Trofeo Alico è andato per l’ennesima volta al G.S. CSI Morbegno Rovagnati Autotorino, in gara con 33 staffette, che ha preceduto di soli 7 punti i padroni di casa del G.S. Valgerola Ciapparelli; terzo gradino del podio per il G.P. Valchiavenna.

FOTOGALLERY