56° CROSS DEL CAMPACCIO: Sul podio Masolini, Vanotti e Jacomelli

Dopo le festività, tradizionale appuntamento di alto livello con la corsa campestre domenica 6 gennaio u.s. a San Giorgio su Legnano (MI) con la 56ª edizione del Campaccio, Cross Country IAAF Permit Meeting. A margine delle prove assolute di livello internazionale andate in onda in diretta su Raisport, anche le prove regionali di apertura del campionato lombardo per le categorie giovanili e master. Appuntamento quindi imperdibile per i podisti della provincia di Sondrio che numerosi hanno partecipato alle gare e di cui riportiamo i piazzamenti nei primi 20.

Nelle ragazze 2000 ottima prova di Desiree Vitalini (U.S. Bormiese) che ha conquistato il 4° posto, 11ª Elisa Martinalli (G.S. Valgerola Ciapparelli) 12ª Marta Pirovano (A.S. Lanzada), 20ª Silvia Spini (G.S. Valgerola Ciapparelli).

Sorride anche nelle ragazze 2001 l’U.S. Bormiese che stacca un altro quarto posto grazie a Samantha Bertolina, da citare anche il 15° posto di Alessandra Lisignoli (G.P. Valchiavenna). Nei ragazzi 2000 bravo Maurizio Mazzina (G.P. Valchiavenna) a conquistare il 5° posto, seguito al 10° da Matteo Berno (G.P. Santi Nuova Olonio) e al 13° da Paolo Del Re (G.P. Valchiavenna). Nei ragazzi 2001 Gianluca Nesossi (G.P. Valchiavenna) chiude al 10° posto, mentre Michele Acquistapace (G.S. Valgerola Ciapparelli) è 20°. Nelle cadette 1998, Eleonora Fascendini (G.P. Valchiavenna) stacca il 15° posto, mentre Elena Ambrosini (G.P. Santi Nuova Olonio) è 20ª. Nelle cadette 1999 ancora G.P. Valchiavenna con il 4° posto di Elisabetta Zuccoli, seguita da Virginia Colturi dell’U.S. Bormiese (8ª) e Gaia Del Grosso del G.P. Valchiavenna (9ª).

Nei cadetti 1998 il migliore è stato Pietro Martelletti (G.P. Valchiavenna) che ha chiuso al 12° posto. Grandi prestazioni invece nei cadetti 1999 dove Matteo Masolini (G.P. Valchiavenna) ha confermato la sua classe andando a vincere davanti a Belay Jacomelli (U.S. Bormiese), 9° Simone Tarchini (G.S. CSI Morbegno Rovagnati Autotorino). Nelle allieve si conferma il talento di Alessia Zecca (G.S. Valgerola Ciapparelli) che va a cogliere il 4° posto, seguita in 15ª posizione da Alessia Gini (G.P. Valchiavenna). Negli allievi, 8° posto per Andrea Della Rodolfa (A.S. Lanzada) e 9° posto per Gabriele Masolini (G.P. Valchiavenna). Nella prova assoluta femminile vinta dall’etiope Degefa Worknesh davanti alla connazionale Afera Godfay, la prima delle italiane è Silvia Weissteiner (G.S. Forestale) al 7° posto, seguita in 11ª posizione da un’ottima Alice Gaggi (Runner Team 99 SBV); l’ex stella del G.S. Valgerola si è tolta la soddisfazione di battere un’atleta del calibro di Elena Romagnolo (C.S. Esercito).

Nella stessa gara da citare il 7° posto tra le promesse di Sara Lhansour (G.S. Valgerola Ciapparelli). Anche nella gara assoluta maschile il dominio è tutto africano: ancora Etiopia sul gradino più alto del podio con Mukhtar Edris, davanti ai keniani John Kipkoech e Geoffrey Kirui, il primo degli italiani è il bronzo europeo di cross Daniele Meucci (C.S. Esercito) al 6° posto.

Nei master 50 Enzo Vanotti (A.S. Lanzada) dimostra subito di essere in forma e vince, per la seconda volta nella sua carriera, il Campaccio; nella stessa categoria 14° Giorgio Porta (G.S. CSI Morbegno Rovagnati Autotorino), 16° Giuseppe Denti (G.P. Santi Nuova Olonio), 18° Armando Geronimi (G.P. Valchiavenna).

Da citare anche il 7° posto di Alessandro Paggi (G.P. Valchiavenna) nei master 35 e il 4° posto di Christian Nobili (G.P. Talamona Comosystemi Malugani) nei master 40. Nei master 45, 10° Danilo Lombella (G.P. Talamona Comosystemi Malugani) e 11° Michele Piombardi (G.S. Valgerola Ciapparelli). Nei master 55 il presidente del G.P. Valchiavenna Eugenio Panatti è di bronzo, mentre Cinzia Zugnoni (G.S. CSI Morbegno Rovagnati Autotorino) conquista la medaglia d’argento nelle master 40, bravi anche i compagni di squadra Elide Gusmeroli (3ª nelle master 55), Michela Trotti (4ª nelle master 45), Marina Peyronel (5ª nelle master 55) e Luigi Campini (6° nei master 60), 5ª Raffaella Pasini (G.P. Valchiavenna) nelle master 35, 10° Salvatore Tarabini (G.S. Valgerola Ciapparelli) nei master 60, 11ª Francesca Duca (G.P. Talamona Comosystemi Malugani) nelle master 40, 16° Franco Fiorelli (G.P. Santi Nuova Olonio) nei master 60, 19ª Claudia Ricciardini (G.S. CSI Morbegno Rovagnati Autotorino) nelle master 40.

 

 

A livello di società, ottimo 2° posto per il G.S. CSI Morbegno Rovagnati Autotorino nel Criterium regionale master di corsa campestre 2013 alle spalle degli Amatori Atletica Casorate e davanti ai Daini Carate Brianza.